Stefano Ghisolfi, ripensando ai 9b a mente fredda

Intervista al rientro dalla Spagna

08 febbraio 2017

A qualche giorno dalla incredibile salita di First Round, First Minute, suo secondo 9b, abbiamo sentito Stefano Ghisolfi per parlare con mente più serena di questa incredibile ed ulteriore prestazione.

Ripensando ora alla tua salita, quali sono state le emozioni più forti che hai vissuto su FRFM?
L'emozione più forte l'ho provata quando sono caduto all'ultimo movimento, qualche giorno prima della via. Era il terzo giorno di fila che scalavo, ero stanco ma ho fatto un ultimo giro, andando all'ultima presa mi è scivolata la mano che teneva la tacca e così ho urlato un "NO" che penso abbiano sentito in tutta la falesia. La via era praticamente fatta, e lì ho capito che l'avrei fatta a breve, quindi in un certo senso me l'aspettavo quando l'ho salita, non ho provato quell'emozione di sorpresa che a volte provo quando faccio una via che non mi aspetto di fare!

Tecnicamente e dal punto di vista personale, che differenze e/o similitudini ci sono tra Lapsus e FRFM?
Tecnicamente sono molto diverse, Lapsus è una via di resistenza da 70 movimenti, First round ne ha 25, è una via di resistenza alla forza con un solo riposo a metà via. Sono le vie che mi hanno impegnato di più e dopo aver fatto First Round finalmente ho un paragone, e sono convinto che siano della stessa difficoltà, benché di stili diversi. In comune hanno il fatto che ero veramente motivato a provarle, non ho mai avuto "pressione da via lavorata" perché mi divertivo proprio a scalarle, ogni tentativo provavo piacere nel ripercorrere i movimenti, questo mi ha aiutato tantissimo dal punto di vista motivazionale.

Particolare il fatto che sia stato Alex a farti sicura! Vi siete dati appuntamento o è stato un caso?
C'eravamo sentiti il giorno prima per scalare insieme, è stato un caso però che la facessi proprio quando mi teneva lui, Sara mi aveva sempre tenuto su tutti i tentativi precedenti! Poi Alex era contento perché non aveva mai tenuto nessuno su un 9b, mentre Sara mi aveva tenuto su Lapsus quindi è stato giusto così!

Secondo te, per il tuo sviluppo personale che hai avuto fino al 9b e per quello di altri scalatori, quanto come si svilupperà ancora il grado? Con che tempistiche?
Non ho mai provato un 9b+, ma ora lo vedo possibile, in futuro e con molto lavoro. Se vedo possibile un 9b+ per me penso che sia possibile a breve anche una via di 9c, sicuramente Adam Ondra o Alex Megos potrebbero scalarlo, anche quest'anno, se lavorassero una via del loro stile e magari dedicandoci un po' di tempo. Per i gradi successivi credo sia un po' presto per parlarne!

Come sempre nel tuo stile fai un passo alla volta. Qual'è il prossimo?
Il prossimo obiettivo estremo devo ancora sceglierlo, ultimamente mi è venuta l'idea di provare Perfecto Mundo, un progetto di 9b+ a Margalef, ho solo visto dei video per ora ma credo che un tentativo lo farò...

Intervista Stefano Michelin
Photo Paolo Sartori Photography

Gif c lungo 2017

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875