Alex Txikon: tentativo di salita in vetta fallito causa maltempo

La spedizione che sta provando a salire l'Everesti in invernale senza ossigeno è dovuta rientrare al Campo 3

14 febbraio 2017
Alex Txikon era partito per il tentativo finale di raggiungere la cima dell'Everest senza ausilio di ossigeno, ma ha dovuto ritirarsi al Campo 3 per via di un fortissimo vento che durante la scalata non gli ha dato pace.

La spedizione è dovuta rientrare al Campo 3 in attesa di miglioramenti metereologici.

"Ora mi trovo nella calma del mio sacco a pelo al C3, a 7050 mt con un freddo che gela i pensieri" dice Alex, "è stato un giorno difficile di lotta contro il vento con tutta la nostra volontà, più duro dell'attacco finale alla vetta del Nanga Parbat dello scorso inverno. Incredibile, non posso crederci. Abbiamo dovuto mettere insieme tutte le forze ma nonostante il vento e temperature intono i -40° siamo andati avanti verso il Col Sud. Quando siamo arrivati al C4 (7950 mt) abbiamo fatto tutto il possibile per montare la tenda, ma il vento non ci ha rispettato ed è stato impossibile. Abbiamo deciso che non era il momento giusto per sfidare la natura e siamo ridiscesi per il momento al Camp 3. Non abbiamo mollato, abbiamo solo rispettato il volere della natura, che oggi non ci voleva lì su. Non so che faremo domani, per il momento è impossibile anche dormire".

Queste sono le riflessioni di Alex,

a breve altri aggiornamenti.

740x195 a

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875