SEGUICI ANCHE SU: upclimbing facebook upclimbing twitter upclimbing youtube

INTERVISTE > GARE > ADAM ONDRA

Riverside 8B+ 1^ salita Magic Wood ph.© Vojtech Vrzba.
Riverside 8B+ 1^ salita Magic Wood ph.© Vojtech Vrzba.
Adam Ondra ph.© Vojtech Vrzba.
Adam Ondra ph.© Vojtech Vrzba.

ADAM ONDRA

Elena Corriero per IFSC

15 Giugno 2010

 

 
Intervista di Elena Corriero IFSC
Ph http://www.climb4fun.cz/ e Niceclimb
 
Non c'è bisogno di spiegare chi sia, e perché sia così popolare nella comunità degli arrampicatori: le sue prestazioni sono entusiasmanti sia sulla plastica sia sulla roccia.
Lo intravedo seduto per terra, all'aria aperta, dopo le qualificazioni alla BWC a Vienna e mi rendo conto che è il momento per fargli le mie domande e improvvisamente realizzo anche che non sarà un lavoro facile: è stato intervistato troppe volte negli ultimi mesi perchè io possa trovare qualcosa di interessante da aggiungere. Mi siedo vicino a lui, e affronto il suo sorriso.

Adam, hai detto di recente che stai prendendo parte alla BWC solo per mantenere la classifica, ma sembra che ti stia veramente impegnando ..

La stagione è ben suddivisa, e quindi mi concentrerò sia sulla difficoltà sia sul boulder. Comunque non ho ancora deciso che cosa farò al campionato europeo.


Visto che pratichi entrambe le discipline ... quali sono le emozioni nell’una e nell’altra?

Penso che il boulder cambi molto dalle gare alla pratica outdoor: fuori è molto fisico, ma puoi prenderti il tuo tempo. Nelle competizioni è davvero come un problema da risolvere, e c'è più pressione, anche perché devi andare avanti nonostante gli errori, è mentalmente duro. Nella difficoltà c’è meno differenza, outdoor e gare sono più simili per quanto riguarda le emozioni coinvolte, ma fuori sento di più la pressione. Nelle competizioni vai onsight, e devi solo.. andare a muerte.


E che cosa ti piace di più?
Il boulder è meglio per godersi la gara, l'atmosfera è più amichevole, ma basta un errore a farti cadere giù.
Penso che la difficoltà è meno dipendente dalla fortuna, ed è per questo che mi piace di più.


Vai ancora andare a scuola, vero?
Sì, vado a scuola tutti i giorni fino alle 14:00, poi vado ad allenarmi per 2 ore e mezza.


Parlaci del tuo allenamento, ti alleni da solo?
Io di solito mi alleno per conto mio, tranne quando faccio boulder. Se vado in palestra alle 15:00 non c'è nessuno ... Quando mi alleno per la resistenza faccio dei circuiti... Per lo più arrampico, ma faccio anche delle trazioni sul rotating rail, il mio punto debole..


Quando hai iniziato la tua carriera di climber?
Ho fatto le mie prime gare a 6 anni: riuscivo a salire sul 6a e così i miei compagni mi hanno convinto a provare ...


La tua altezza ti ha aiutato?
Non penso, ero il secondo più basso della mia classe!


Come fai a conciliare l’arrampicata outdoor e le competizioni? Ti capita mai di rinunciare ad andare in falesia?
E 'difficile per me non scalare all'aperto, è una tortura psicologica.


Che cosa significa per te essere un atleta?
Beh, se devo fare una distinzione mi sento più un arrampicatore che un atleta, per me conta più il divertimento che il lato professionale. Io continuerò a scalare anche quando smetterò di fare gare, aprirò vie, farò multipitche ...


Ciononostante, tu sei comunque un professionista
Sì, sono supportato dalla mia Federazione e dai miei sponsor.


In una delle tue recenti interviste hai nominato le Olimpiadi.
Sì. Penso che l'arrampicata - essendo un movimento naturale come la corsa o il nuoto - appartenga alle Olimpiadi, e non capisco il motivo per cui non sia presente. Alcuni dicono che l'arrampicata sportiva perderà la sua anima, ma non sono d'accordo. Tuttavia, le manifestazioni potranno essere migliorate anche se credo che quello che ci manca sia sostanzialmente l'attenzione dei media. Boulder è in qualche modo difficile da comprendere, e la difficoltà potrebbe probabilmente essere più intensa o boulderosa, ma penso che negli ultimi tempi le cose siano andando meglio, ad esempio, la via in Cina è stata buona, lunga ma veloce.


Siamo tutti ben informati sulle tue prestazioni in, quindi cerchiamo di concludere con alcune informazioni personali ... Qualche altro hobby oltre all’ arrampicata?
Non proprio ... Io ascolto la radio, guardo video di arrampicata ... non ho molto tempo per leggere i libri ma leggo i giornali ... cerco di formarmi e di istruirmi.

Last but not least ... Quali sono i tuoi obiettivi nascosti o i tuoi desideri?
Se li avessi non li direi, perché non si avvererebbero.

Elena Corriero


Condividi

Adam Ondra ph Phil Maurel www.niceclimb.com
Adam Ondra ph Phil Maurel www.niceclimb.com
 ph.© Vojtech Vrzba.
ph.© Vojtech Vrzba.

Versante Sud - Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano n. 13612150156 N. REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00