Grave incidente per Quinn Brett su El Capitan

Riportate lesioni spinali, avviata anche una raccolta fondi

19 ottobre 2017

Grave incidente per la scalatrice Quinn Brett che circa una settimana fa è caduta su El Capitan e a riportato serie conseguenze.

Mercoledì 11 ottobre infatti, stava salendo il Nose insieme a Josie McKnee quando è caduta compiendo un volo di varie decine di metri ed andando a sbattere violentemente sulla porzione di roccia sottostante. Soccorsa in elicottero, è stata portata immediatamente in ospedale dove sono state diagnosticate gravi lesioni spinali per le quali il recupero sarà lungo e costoso.

Per questo motivo, è stato anche indetta anche una raccolta fondi alle quale è possibile partecipare e che ha ormai superato i 57.000 dollari. Nel 2012, Quinn aveva stabilito insieme a Jes Meris il record di velocità proprio su questa via mentre con Libby Sauter era stata la prima donna al mondo a salire due big wall in giornata, sempre il Nose e Lurking Fear.

Le cause della caduta non sono ancora chiare. E’ possibile che le protezioni poste siano saltate o che non avesse posizionato nulla proseguendo per un lungo sprotetta. L’obiettivo della salita era il Nose in giornata.

news climbing.com

 

TAGS:
quinn brett
Eigerextreme 740x195 it

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875