Val di Mello, nuova via "Senza Chiedere Permesso" (280m, 8L, VIII- e A0 - M2+)

Precipizio degli Asteroidi, di Bartoli e Ruffo

16 giugno 2017

Novità in Val di Mello per gli amanti delle vie e dell’arrampicata di aderenza, Niccolò Bartoli e Jacopo Ruffo hanno infatti aperto a Precipizio degli Asteroidi contribuendo anche loro allo sviluppo di una zona che più invecchia, più offre nuove possibilità! Da ore quindi si potrà salire e…senza chiedere permesso.

Via "Senza chiedere permesso" (280m, 8L, VIII- e A0 - M2+)
Precipizio degli Asteroidi – Val di Mello
J.Ruffo N.Bartoli Aprile-Maggio 2017

24 anni fa..nel 1993 veniva completata "Il suono del Mellotron"..poi da quel giorno per il Precipizio degli Asteroidi fu solo silenzio,continue le ripetizioni delle classiche vie di fessura e placca ma più nessuno si era interessato ad osservare con attenzione sfumature,pendenze,depressioni, analizzare vecchi tentativi e sopratutto sognare. Un paio di anni fà incontro Jacopo, attuale compagno di avventure nonchè coinquilino.

Cresciamo assieme..lui arriva dalla montagna classica,spigoli,creste non sempre di qualità eccelsa..io, Niccolò,da poco avevo concentrato la mia attenzione su un posto magico,la Val di Mello e il suo stile demodè, la scalata in aderenza..tanto amata...quanto odiata. Noto da subito le qualità di Jacopo, più giovane di me e sopratutto l'incredibile voglia di scoprire e assaporare ogni cm2 di roccia che propongo. Iniziamo a viaggiare,vivere assieme..visitiamo i migliori siti di arrampicata: Masino,Verdon,la Pedriza,Marocco e molte falesie italiane in cui regna il "demodè" tecnico e di precisione su calcare,di fiducia e sensazione su granito.

Nella primavera 2016 insieme a Rampik(Luca Maspes) assaporiamo la voglia di nuovo..insomma metter in pratica ciò che negli anni precedenti avevamo appreso. Da lì a poco chiodiamo diversi monotiri dall'alto e dal basso,alzando non di poco la ricerca di difficoltà in aderenza,scoperta pochi mesi prima alla Pedriza (mecca dell'arrampicata in spalmo spagnola); cerchiamo lo spazio per piccole vie ricorrendo gli ultimi specchi argentati disponibili dell'incantata valle. Viviamo giorno per giorno esperienze uniche, forti emozioni.

Nell'aprile 2017 ho l'incredibile ed inaspettata occasione di salire "Celeste Nostalgia" con Federica, lì capisco che era arrivata l'ora di proporre a Jacopo..il mio sogno..la mia ambizione..scoprire la possibilità di una nuova via che avrebbe percorso placche forse mai esplorate del Precipizio. Entrambi avevamo giocato abbastanza con i cristalli e i piccoli solchi di questo mellico granito,entrambi avevamo salito il "leggendario" primo tiro di "Brutamato YeYe" insomma ci sentivamo pronti.

Partiamo pochi metri a sinistra di Oceano Irrazionale per una fessura..per poi continuare sempre in fessura su un vecchio progetto di J.Jimeno(La Chiusa). Nei giorni successivi troviamo il modo attraversare al di sopra del grande tetto..da lì solo granito vergine,dove ancora scarpetta non aveva spalmato. Urla, vento, brividi, piccoli grandi voli caratterizzano queste giornate. Decidiamo di non utilizzare corde fisse quindi ogni volta ripercorriamo i tiri precedentemente attrezzati e quante emozioni,quante paranoie...ma che felicità.

Risaliamo piano piano quell'oceano di granito centellinando i preziosi e costosi fix..finchè in un giorno di Maggio raggiungiamo la cengia del Pulpito...quasi increduli capiamo di aver reaizzato qualcosa di particolare,avevamo salito le pù belle placche della struttura più affascinante della valle,senza per assurdo incontrare difficoltà esagerate..altri due facili tiri ci ricongiungono ad Oceano Irrazionale.

Così..."SENZA CHIEDERE PERMESSO"...

Un particolare ringraziamento a chi qui in valle ha saputo nutrire il nostro stimolo..Saro,Alberto,Marlene,Rampik,Lukino,Giga,Federica,Simone,Antoan,Elia,Giosuè,Laura....e molti molti altri.

Le vie della Valle sono recensite nella guida
VAL DI MELLO, Arrampicate Trad e sportive nella culla del freeclimbing italiano.
di Mario Sertori, Ed. VersanteSud

Materiale consigliato: 2 mezze corde da 60m e una serie completa di friends fino al n°4BD, raddoppiando le misure medio-piccole.
Avvicinamento: cengia mediana del Precipizio degli Asteroidi.
Attacco pochi metri a sinistra di "Oceano Irrazionale", presso un muro verticale fessurato.
L1: 1fix, nut incastrato e chiodo vecchio; sosta su spit vecchio + chiodo (+0.75) - VII, fessura, placca, fessura. 50m
L2: sosta su 1 chiodo + friends n°3 - VI, fessura. 20m
L3: 1 chiodo e 2fix; sosta su 2fix - VIII- e A0, fessura e placca. 35m
L4: 8fix e 1 chiodo; sosta 2fix - VIII- e A0, placca expo in traverso. 60m.
L5: 6fix; sosta su 1 chiodo + friends - VII+, placca. 45m
L6: sosta su albero - VI+, traverso a sx. 25m
L7: sosta su friends n°3/3.5/4 - VI, fessura. 25m
L8: sosta su friends medio piccoli - VI, placca. 20m
Si continua su Oceano Irrazionale.
Discesa in doppia su "Anche per oggi non si vola"
La difficoltà di proteggibilità e conseguenze sono valutate con la scala M utilizzata alla Pedriza.
M0: caduta sicura senza conseguenze,materiale in parete di ottima qualità.
M1: caduta senza conseguenze e parete attrezzata in maniera buona e con possibilità di proteggersi.
M2: Protezioni distanti ma ottime,difficile possibilità di proteggersi,una caduta potrebbe avere coseguenze gravi. Consigliato l'approcio con un grado consolidato.
M3: Altamente consigliato non cadere. Materiale non sempre affidabile e con possibilità di cadute molto pericolose o addirittura mortali.

Eigerextreme 740x195 it

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875