MADEIRA OCEAN&TRAILS 4 - Up-Climbing

MADEIRA OCEAN&TRAILS 4

Rémi Bonnet e Nienke Brinkman vincono la Golden Trail World Series 2022

Avendo conquistato la quarta tappa della Gran Finale di Madeira, Rémi Bonnet e Nienke Brinkman sono ora certi di vincere la Golden Trail World Series 2022!

Campioni!

Non dovranno aspettare l’ultima tappa della finale! Con rispettivamente 222 e 207 punti di vantaggio sui diretti inseguitori, Rémi Bonnet (team Salomon/Red Bull, Svizzera) e Nienke Brinkman (team Nike Trail, Olanda) non possono più essere raggiunti in classifica generale e quindi vincono ufficialmente la Golden Trail World Series 2022.

«Me lo aspettavo un po’», ammette Rémi all’arrivo. «Anche se non era ancora ufficiale, non mi mancavano molti punti per arrivarci. Ma è bello perché non ho iniziato bene la stagione ed è lì che vedi che non dovresti mai rinunciare a nulla perché non sai mai come può finire. Dire a me stesso che bisogna sempre andare fino in fondo mi serve da motivazione!».

Anche Nienke Brinkman poteva contare su un vantaggio evidente, eppure sembrava molto sorpresa dell’annuncio del suo titolo al traguardo. «Oh veramente?» ha esclamato al microfono delle interviste, prima di gettarsi tra le braccia della sua famiglia. «Significa così tanto per me! La stagione non potrebbe essere più bella, sono così felice, non posso crederci! Non mi ero resa conto che fosse possibile vincere oggi, è così bello! Potrò rilassarmi domani», ha concluso ridendo.

Rémi Bonnet @GoldenTrailSeries|@Madeira Ocean&Trails|@Philipp Reiter

Rémi Bonnet, troppo forte…

Il suo titolo, Rémi Bonnet lo deve alla terza vittoria in finale, la quinta della stagione. «Avevo programmato di controllare oggi», spiega. «Quindi sono rimasto indietro. Ma subito, quando ho visto che in salita stavano cercando di spingere, mi sono detto che non era possibile, che era il mio posto. Così ho preso il comando e ho fatto lo sforzo di staccare gli avversari. Le gambe rispondevano bene, quindi sono stato in grado di fare una buona differenza. Ma poi non ero sicuro di dove fossero gli altri, quindi ho continuato a spingere. Avevo paura che mi prendessero in discesa ma alla fine il divario era troppo grande e così è stato!».

In seconda posizione si trova il vincitore della tappa di venerdì: Elhousine Elazzaoui (Team Pini Mountain Racing, Marocco). «Avevo un dolore alla caviglia che mi ha infastidito fino al chilometro 15. Ho cercato di stare attento e di idratarmi bene. Poi le sensazioni sono tornate e ho potuto accelerare un po’. Sono davvero contento del mio risultato e mi piacerebbe avere la stessa gestione della gara domani».

Ruy Ueda (Team Redbull, Giappone), ha vinto il terzo posto. «La mia strategia era la stessa della Marathon du Mont-Blanc, ovvero partire al mio ritmo e poi attaccare alla fine. Pensavo anche di poter superare Elhousine in salita, ma alla fine aveva più forza di me! Domani proverò ancora a ottenere un buon risultato per rafforzare il mio posto in classifica generale!».

Top 5 uomini @GoldenTrailSeries|@Madeira Ocean&Trails|@Philipp Reiter

… proprio come Nienke

Come con la sua controparte maschile, Nienke Brinkman ha dato tutto ciò che aveva per vincere questa quarta tappa. «La fine è stata così brutale, sono esausta. Sophia era super forte, a un certo punto mi ha perfino superata, ma nella parte piana sapevo che avrei potuto riprenderla, quindi ho dato il massimo. Ho pensato per un momento che sarebbe tornata avanti in discesa, ma è stato più scorrevole rispetto alla prima grande discesa, quindi sono riuscita a mantenere il mio primo posto».

Al secondo posto si è quindi classificata Sophia Laukli (team Salomon, Stati Uniti), nonostante all’inizio non volesse prendere parte alla quarta tappa. «Ho preso la decisione questa mattina perché avevo buone sensazioni. Avevo paura di non sentirmi a mio agio nelle discese, quindi ho dato tutto quello che avevo nella prima salita. Ma poi ho visto Nienke tornare verso di me. Ho pensato che forse potevo prenderla ma era più forte. Ad ogni modo, una cosa è certa, oggi mi sono davvero divertita!».

In terza posizione si trovia Élise Poncet (team Sidas X Matryx, Francia), che ha saltato la terza tappa per recuperare. «Penso che sia stata un’ottima strategia. Ieri non ho corso e ho ottimizzato al massimo il recupero. Il che significa che oggi avevo davvero le gambe in gran forma e soprattutto mi sono divertita molto. Il secondo giorno è stato davvero difficile. Qui confermo i miei buoni risultati quindi sono super felice! Domani ci sarò e spero di finire in bellezza!»

I migliori OPEN

Nella categoria OPEN, Manuel Innerhofer (team Salomon, Austria) e Malen Osa (team Salomon, Spagna) hanno vinto questa quarta tappa. Davvero notevole Malen Osa, che ha tagliato il traguardo in lacrime. Non solo vince 4 tappe su 4 ma, per la quarta, entra anche nella top 5. «È incredibile! Pensavo di essere cotta e di non essere nemmeno in grado di arrivare al traguardo. E invece entro nella top 5 davanti ai migliori atleti del mondo. Non posso crederci! Spero di poter fare altrettanto domani e finire la settimana in testa alla classifica OPEN».

 Top 5 donne @GoldenTrailSeries|@Madeira Ocean&Trails|@Philipp Reiter

RISULTATI

ELITES – TAPPA 4

Uomini

1 – RÉMI BONNET (SUI – SALOMON/RED BULL): 02:22:27 (+100 pts)
2 – ELHOUSINE ELAZZAOUI (MAR – PINI MOUNTAIN RACING): 02:30:14 (+88 pts)
3 – RUY UEDA (JAP – RED BULL): 02:31:10 (+78 pts)
4 – THIBAUT BARONIAN (FRA – SALOMON): 02:32:09 (+72 pts)
5 – ROBERT PKEMBOI (KEN – SKYRUNNERS KENYA) 02:33:02 (+68 pts)

Donne

1 – NIENKE BRINKMAN (NLD – NIKE TRAIL): 02:50:14 (+100 pts)
2 – SOPHIA LAUKLI (USA – SALOMON) : 02:54:15 (+ 88 pts)
3 – ÉLISE PONCET (FRA – SIDAS X MATRYX): 02:56:20 (+ 78 pts)
4 – BAILEY KOWALCZYK (USA – SALOMON): 03:00:18 (+ 72 pts)
5 – MALEN OSA (ESP – SALOMON): 03:02:35 (+68 pts)

CLASSIFICA GENERALE

Uomini

1 – RÉMI BONNET (SUI – SALOMON/RED BULL): 868 pts
2 – THIBAUT BARONIAN (FRA – SALOMON): 646 pts
3 – ELHOUSINE ELAZZAOUI (MAR – PINI MOUNTAIN RACING): 632 pts
4 – RUY UEDA (JAP – RED BULL): 614 pts
5 – ELI HEMMING (USA – AEROBIC MONSTERS): 581 pts

Donne

1 – NIENKE BRINKMAN (NLD – NIKE TRAIL): 938 pts
2 – SOPHIA LAUKLI (USA – SALOMON): 731 pts
3 – SARA ALONSO (ESP – SALOMON): 717 pts
4 – ÉLISE PONCET (FRA – SIDAS X MATRYX): 646 pts
5 – CAITLIN FIELDER (NZL – SALOMON): 618 pts

GTNS TEAMS classifica generale

1 – GTNS GER/AUT/CHE: 35:07:00
2 – GTNS ITALY: 36:10:00
3 – GTNS ESP/POR: 37:56:00
4 – GTNS JAPAN: 39:03:00
5 – GTNS FRA: 39:16:00

Ulteriori informazioni, classifiche complete: www.goldentrailseries.com.

In copertina: Nienke Brinkman, @GoldenTrailSeries|@Madeira Ocean&Trails|@Jordi Saragossa.

MR da comunicato stampa.

Condividi: