Campionati Italiani Giovanili di Arco, ecco i vincitori - Up-Climbing

Campionati Italiani Giovanili di Arco, ecco i vincitori

Si sono conclusi i quattro giorni di grande arrampicata ad Arco di Trento, dove i Campionati italiani giovanili delle categorie Under 16, Under 18 e Under 20 hanno assegnato i titoli di Campione 2017 nelle specialità lead, boulder e speed.

Nella prima giornata di gare sono arrivate subito le prime medaglie nella Speed. Tra le donne, la Under 16 ha visto vincere Giorgia Strazieri, che ha superato Giulia Randi e Anna Calanca, mentre nella Under 18 è stata Elisabetta Dalla Brida a piazzarsi prima, precedendo Sara Morandini e Francesca Vasi. La Under 20, infine, ha premiato con l’Oro Silvia Porta, con Giorgia Randi al secondo posto e Alessandra Zanetti al terzo. Sul versante maschile, la Under 16 è andata a Jacopo Stefani, seguito da Fabio Monticelli e Christian Chiozzotti; la Under 18 ha assegnato il titolo a Leonardo Sandrin, con Gabriele Randi Argento e Cristian Dorigatti Bronzo; nella Under 20, infine, ha vinto l’Oro Gian Luca Zodda, che ha preceduto in classifica Alessandro Cingari e Paolo Martignene.

Le altre giornate di gara hanno assegnato i titoli delle specialità Boulder e Lead. In quest’ultima, nella categoria femminile il titolo Under 16 è andato a Elisabeth Lardschneider, che ha superato in classifica Adelaide D’Addario e Federica Mabboni, mentre la Under 18 è stata vinta da Laura Rogora, con Jana Messner seconda e Giorgia Tesio terza, e la Under 20 ha visto trionfare Asja Gollo, con Lisa De Martini Argento e Ilaria Maria Scolaris a chiudere il podio. Tra i maschi, invece, nella Under 16 si è affermato Giorgio Tomatis, seguito da Davide Marco Colombo e Michele Bono, mentre nella Under 18 è stato Filip Schenk a prevalere su Pietro Biagini, secondo, e Felix Kiem, terzo, con la Under 20 che invece è andata a Giorgio Bendazzoli, che ha avuto la meglio su David Oberprantacher e Alessandro Larcher. 

La categoria Boulder, invece, tra le donne ha visto vincere: Lisa Moser, nella Under 16, seguita da Miriam Fogu e Giorgia Cavalli; Camilla Moroni, nella Under 18, che ha preceduto Sara Morandini e Giorgia Tesio; Giulia Medici, nella Under 20, con Asja Gollo in seconda piazza e Teresa Cirelli in terza. Tra gli uomini, la Under 16 è andata a Davide Marco Colombo, seguito da Elias Sanin e Goffredo Piazza, mentre nella Under 18 arriva il secondo Oro per Filip Schenk, che ha avuto la meglio su Matteo Manzoni e David Piccolruaz. Infine, la Under 20 è stata vinta da Juri Unterkofler, con Francesco Rosetti a conquistare l’Argento ed Emilio Silvaroli il Bronzo. 

Tante le medaglie assegnate che hanno contribuito, infine, a stilare la classifica della Combinata. Tra le donne, è stata Lisa Moser a vincere la Under 16 precedendo Giorgia Strazieri ed Lardschneider; Sara Morandini si è piazzata prima nella Under 18, superando Laura Rogora e Camilla Moroni; Asja Gollo, infine, ha conquistato la Under 20 seguita da Giulia Medici e Ilaria Maria Scolaris. Sul fronte maschile, Davide Marco Colombo ha conquistato la Combinata Under 16, avendo la meglio su Jacopo Stefani e Elias Sanin, mentre è Filip Schenk a prendersi la Under 18 ed il terzo Oro della competizione, lasciandosi alle spalle David Piccolruaz e Pietro Biagini. La Under 20 infine ha visto piazzarsi al primo posto Juri Unterkofler, con David Oberprantacher al secondo posto e Francesco Rosetti a chiudere il podio. 

Oltre alle premiazioni dei singoli atleti, sono stati anche assegnati i premi per le società: a trionfare in questi quattro giorni è stata la AVS Sektion Meran con 1.490 punti, seguita dalla AVS Sektion Brixen con 1.109 punti e dalla S.A.S.P. Torino con 902 punti. 

I Campionati italiani giovanili vivranno momenti di grande sport anche dal 9 all’11 giugno, sempre ad Arco (TN), quando sarà il turno degli atleti Under 14, Under 12 ed Under 10 darsi battaglia per conquistare il titolo nazionale di categoria.

fonte FASI

Condividi: