CAMPIONATO ITALIANO ARRAMPICATA U14 - Up-Climbing
CAMPIONATO ITALIANO ARRAMPICATA U14
Sfide lead, boulder e speed per i giovanissimi a San Martino di Castrozza

Comincia venerdì 7 giugno il weekend lungo di San Martino di Castrozza, pronta a ospitare il Campionato Italiano Giovanile U14.

Il Palazzetto dello Sport di San Martino si prepara a fare da sfondo alle prove che vedranno impegnati U10, U12 e U14. Atteso uno “sciame” di più di 300 “ragnetti” in arrivo da tutto il Paese: per partecipare alle fasi finali del CIG U14, i giovanissimi atleti hanno superato apposite qualificazioni nelle loro rispettive zone tecniche. L’Italia dell’arrampicata è infatti divisa in 14 zone distinte (alcune regioni sono accorpate in macro-aree) che a loro volta si dividono in sezioni provinciali. Al CIG U14 verrà assegnato anche il riconoscimento come “miglior vivaio giovanile dell’anno”, vinto nella passata edizione dalla zona tecnica del “Trentino Alto Adige”.

Ricco il programma di gara: ad aprire le danze venerdì 7 giugno saranno gli U10 con il boulder, gli U12 con la lead e gli u14 con la speed.

Sabato 8 gli U10 saranno impegnati nella lead, U12 nella speed e U14 nel boulder.

Domenica 8 si conclude invece con speed per U10, boulder per U12 e lead per U14.

Le premiazioni di ogni evento avranno luogo al termine di ciascuna giornata di gara, mentre la distribuzione dei pettorali avrà inizio a partire da giovedì pomeriggio.

In cabina di regia per il CIG U14 di Arrampicata Sportiva di San Martino di Castrozza c’è l’US Primiero dove la sezione Arrampicata, guidata dal responsabile Yuri Gadenz, coordina l’allestimento della manifestazione. Solida e fruttuosa la collaborazione con ApT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, oltre a Comune di Primiero e Comunità di Primiero. Immancabile il contributo della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana (FASI), con il sodalizio primierotto che può contare anche su La Sportiva, Petzl e Trentino. Per la rassegna tricolore in Valle di Primiero sarà Arianna Trenta la direttrice di gara, mentre Mirko Tosi e Marco Giorgio ricoprono i ruoli di capo tracciatori rispettivamente di boulder e lead.

San Martino di Castrozza e la Valle di Primiero si apprestano a gettare solide basi per gli arrampicatori del futuro, che si presenteranno al via di questo appuntamento tricolore con l’entusiasmo e la grinta che da sempre contraddistinguono le nuove generazioni e sognando, perché no, Le Bourget Sport Climbing Venue di Saint-Denis, la sede delle gare di Arrampicata Sportiva ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Giugno 9 @ 08:30
08:30 — 19:30 (11h)

Sito FASI

Condividi: