SÜDTIROL DREI ZINNEN ALPINE RUN - Up-Climbing
SÜDTIROL DREI ZINNEN ALPINE RUN
26^ edizione della gara ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo

Sabato 9 settembre a Sesto si terrà la 26a edizione Südtirol Drei Zinnen Alpine Run, l’amata gara di corsa in montagna nella regione Tre Cime/Drei Zinnen, Dolomiti.

Al momento il principale favorito per la vittoria alla 26a Südtirol Drei Zinnen Alpine Run è Hannes Perkmann. Il sarentinese, che lo scorso fine settimana ha trionfato alla Stettiner Cup in Val Passiria, ha all’attivo quattro ottimi risultati a Sesto. Nel 2015 l’atleta oggi 30enne si era classificato terzo, l’anno successivo aveva migliorato il suo risultato arrivando secondo e altri 12 mesi dopo si era classificato di nuovo terzo. Nel 2019, con la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run valevole come tappa della Coppa del mondo, Hannes Perkmann era riuscito a classificarsi sesto. Allo specialista delle gare Vertical, che riesce a fare ottime figure anche su strada, manca ancora la vittoria.

A sfidare Perkmann per la vittoria, ci penseranno un tedesco e un trentino. Simon Eisele ha fatto parlare di sé con un secondo posto alla Stuiben Trailrun e ha concluso al terzo posto la gara sui 25 chilometri dell‘Innsbruck Trail Run Festival. Di conseguenza, il percorso della corsa di Sesto, lungo 17 chilometri per 1333 metri di dislivello, potrebbe addirsi molto al 26enne. Lo stesso vale per il trentino Marco Filosi, che in giugno si è imposto nella prestigiosa Ledro Sky – Senter dele Greste e in marzo aveva mostrato la sua abilità su strada vincendo la Brescia Halbmarathon.

C’è molta attesa anche per la performance dell’esperto Armin Gögele. Il meranese di recente è stato impegnato nella Stettiner Cup, terminata al quinto posto. Alla Südtirol Drei Zinnen Alpine Run dello scorso anno il 42enne si era classificato settimo. Si è già iscritto anche Martin Hackhofer, un mattatore locale. L’anno scorso l’atleta dell’associazione organizzatrice ALV Sextner Dolomiten si era classificato quindicesimo.

In campo femminile tutti gli occhi sono puntati su due talenti della corsa di resistenza. Iris De Martin Pinter del vicino comune di Comelico Superiore fa parte della Nazionale italiana di sci di fondo ed è vicecampionessa italiana nella sprint. L’atleta ha da poco compiuto 19 anni e in gennaio aveva sfiorato la medaglia nella 20 km a tecnica classica d Mondiali Juniores a Whistler e si era classifica quarta. Un mese dopo era stata inclusa nella squadra per i Mondiali a Planica e si era classificata 22a nella gara sprint. Anna Hofer, invece, è tra i giovani talenti altoatesini del podismo. L’atleta di Rablà, nata nel 2005, si è laureata più volte campionessa italiana di corsa in montagna e cross e alla Südtirol Drei Zinnen Alpine Run intende dimostrare le sue capacità.

Tra le atlete al via figura anche Margit Siller di Campo Tures, vincitrice del Ratschings Mountain Trail 2023. Gareggerà per un ottimo risultato, come anche Manuela Beer, altoatesina d’adozione e germanica di nascita, a podio sia al Ratschings Mountain Trail che alla Brixen Dolomiten Marathon e ottava a Sesto l’anno scorso.

È possibile iscriversi al festival della corsa in montagna nella regione 3 Cime / 3 Zinnen Dolomiti, fino a esaurimento pettorali, sul sito web ufficiale www.dreizinnenlauf.com.

In copertina: foto Wisthaler

Settembre 9 @ 09:00
09:00 — 16:00 (7h)

Sito ufficiale

Condividi: