Webb, Takahashi e Heal in Svizzera - Seconda parte - Up-Climbing