Christof Rauch tra crash pad e corde a Magic Wood

La Storia Infinita nella sua versione più completa per il forte austriaco

24 October 2017

Conosciamo bene il forte austriaco Christof Rauch, che quest’anno ha spesso monopolizzato la scena con le sue durissime first ascents a Karnten o in altre aree della sua Austria. Questa volta Christof però si è diretto a Magic Wood per chiudere i conti con una linea inusuale, che dal boulder si trasforma in una via…

Stiamo parlando di Unendliche Geschichte, la celebre Storia Infinita di Magic Wood che tutti conoscono per essere divisa in due parti: la prima di 8a+, la seconda di 8a che connesse creano la versione (semi)completa liberata da Chris Sharma e che vale 8b+. Non tutti però sanno che nel 2009 Peter Wurth liberò completamente questa linea aggiungendone una terza parte, che dalla zanca di arrivo del boulder prosegue fino in cima al grande blocco. Data l’altezza del masso e la base sconnessa e pericolosa, per realizzare la salita integrale sono stati aggiunti tre spit e a metà della salita è quindi necessario collegare una corda all’imbrago prima di procedere, trasformando a tutti gli effetti la salita da boulder ad una vera e propria via. Il risultato è Unendliche Geschichte 1+2+3, durissima e intensa connessione che vale 9a.

Dopo aver già ripetuto in passato la connessione 1+2 ora Christof si concede una delle rare salite della versione integrale, che così commenta:

"Un bel finale per un boulder così stupendo! Perfetta combinazione tra il boulder e una via. L’uscita è più difficile di quello che ci si aspetta...”

Complimenti quindi per questa ennesima realizzazione di grande livello!

Fonte: 8a.nu

740x195 climbingym

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875