Garnbret e Chon, Deulin e Kaplina dominano in Cina

Secondo appuntamento con la Coppa del Mondo 2017 a Chongqing (Cina) che ha visto andare in scena sia gli atleti del boulder che dello speed.

24 April 2017

Di nuovo grande spettacolo nella Coppa del Mondo, dove oltre ai boulderisti, anche i velocisti hanno mostrato al mondo la loro classe!

Le prime medaglie ad essere attribuite sono state proprio nello Speed che ha visto gli atleti dell’est europeo come attesi protagonisti.

In campo maschile, vittoria per il russo Vladislav Deulin che ha preceduto il connazionale Stanislav Kokorin e l’ucraino Danyil Boldyrev mentre in campo femminile è la russa Iuliia Kaplina a salire sul gradino più alto del podio bissando il risultato dell’anno scorso e precedendo l’altra russa Marija Krasavina e l’ucraina Alla Marenych. Non contenta, la Kaplina ha stabilito con il nuovo record del mondo con il tempo di 7.46 battendo il suo stesso precedente record di 7.53. Inarrestabile la campionessa del mondo!

Non male gli italiani in gara. Leonardo Gontero si ferma ai quarti di finale guadagnando un ottimo sesto posto mentre Ludovico Fossali e Alessandro Santoni sono rispettivamente 16° e 19°.

 

Entusiasmante spettacolo anche nel boulder, dove, dopo una qualifica dominata dai giapponesi con ben 10 atleti su 20 semifinalisti e tre di questi (Tomoa Narasaki, Keita Watabe e Kai Harada) approdati anche alla finale, vede invece la schiacciante vittoria del koreano Jongwon Chon che con 4 top precede il giapponese Tomoa Narasaki e il russo Aleksei Rubtsov  entrambi con 2 top saliti. Tra gli italiani, si guadagna la semifinale il nostro Michael Piccolruaz che termina in 19° posizione mentre è 35° Riccardo Piazza, da notare ancora l’esclusione dalla semifinale di Rustam Gelmanov e Sean McColl, 21° e 22° a dimostrare quando davvero il livello sia elevatissimo!

Tra le donne è la campionessa del mondo 2017 della Lead Janja Garnbret, slovena, che con 4 top strappa il gradino più alto del podio all’inglese Shauna Coxsey, vincitrice della prima tappa a Meiringen, seguita dalla giapponese Akiyo Noguchi che, dopo non essersi nemmeno qualificata per la semifinale in Svizzera, qui torna ad alti livelli.

Ma non c’è troppo tempo per riposarsi, crogiolarsi per la vittoria o leccarsi le ferite…sabato e domenica prossimi sia i boulderisti che i velocisti ritorneranno nell’arena per la terza tappa a Nanjing, ancora Cina.

 

Fonte: sito ifsc

Versante sud  banneragg.

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875