Incendi a Bleau!

In fiamme il settore della Gorge aux Chats

28 September 2018
Una brutta notizia dalla Foresta...e si sospetta ci sia lo zampino dei climber.


Notizie come questa sono sempre spiacevoli e fanno davvero male, specialmente per chi conosce la magica foresta di Fontainebleau (dei Trois Pignons in questo caso) e la sua bellezza.

Nella notte del 25 settembre è infatti andata in fiamme un'area di 14000 metri quadrati alla Gorge aux Chats, settore molto piacevole e frequentato dove si trova anche la celebre linea di Rubis sur l'Ongle.
Non si sa come l'incendio si sia sviluppato, ma i vigili del fuoco hanno suggerito che tutto possa essere scaturito da un falò. Oltretutto poche settimane fa un altro vasto incendio aveva caratterizzato l'area del Rocher de la Salamandre e qui furono ritrovati effettivamente i resti di un fuoco umano in prossimità dei massi su cui si scala, il che ha portato a sospettare degli arrampicatori.

Certo, non c'è nessuna certezza che i climber siano stati i responsabili di questi danni, ma la probabilità che sia così indubbiamente c'è.

Contrariamente a settori vicini più famosi come le Cul du Chien, il 95.2, la Roche aux Sabots che sono mete molto gettonate anche per chi non arrampica, l'area della Gorge aux Chat è invece frequentata quasi esclusivamente da arrampicatori.
Non nascondiamoci poi dietro ad un dito: da sempre è abbastanza frequente ritrovare boulderisti che non esitano a farsi il fuocherello attorno a cui bere una birra in compagnia vicino ai massi...

Molti climber hanno già mostrato il loro sdegno per i sospetti che sono stati avanzati e certamente bisogna evitare che scoppino crociate contro questa o quella categoria di persone.

Per quello che mi riguarda posso solo dire che proprio a Bleau negli anni ho visto decine di climber fare fuochi o ad esempio fregarsene delle recinzioni che in aree come il 95.2 vogliono salvaguardare dall'erosione la collina, così come sono stati riportati casi in cui antiche costruzioni sotto un masso venissero distrutte per renderlo scalabile...Quindi non mi sdegno nè mi stupisco se qualcuno abbia suggerito la possibilità che la causa possa essere il falò fatto da qualche arrampicatore.

Se così non fosse meglio! Se non altro questa vicenda sarebbe comunque istruttiva per sensibilizzare i climber a prestare maggior attenzione alla delicatezza di ciò che sta loro intorno

 

Albertaccia

 

Fonte: UKclimbing

C 11

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875