Jesús “Chuchi” Muñoz da 8C a Hoya Moros

Ri-libera un testpiece di Beto Rocasolano dopo la rottura di presa

06 September 2019
Ancora una volta Chuchi riporta in vita blocchi estremi ritenuti “perduti”…

 

Evidentemente il forte spagnolo Jesús “Chuchi” Muñoz ha un bel rapporto con l’area estiva di Hoya Moros e soprattutto ama provare blocchi molto duri che, dopo la rottura di qualche presa, hanno fatto perdere le speranze a tutti gli altri...tranne che a lui!

Esattamente nel settembre 2018 aveva infatti ri-liberato la linea di Indartsu, 8B+/C, mentre ora ha rimesso le mani su La Legion.

Liberata nel 2017 da Alberto Rocasolano e valutata 8B+, questa linea non è mai stata ripetuta proprio a causa della rottura di un presa sulla sezione chiave. Chuchi ha trovato però una nuova soluzione ed è riuscito a scalare questi 15 movimenti su tacche: ecco quindi di nuovo La Legion, 8C!


L’annuncio della salita sulla sua pagina instagram, dove così racconta:

“Molto felice di aver scalato questo boulder. 2 anni fa una presa si è rotta su uno dei passi chiave e ho pensato che sarebbe stato molto difficile scalarlo. A quel tempo, aveva avuto solo la salita di Beto Rocasolano, la cui proposta prima di questo evento era 8B+. Quest'anno ho provato di nuovo e ho potuto fare il singolo movimento, che mi ha motivato a continuare a provare finchè ieri pomeriggio ho potuto chiuderlo prima di quanto pensassi! Ora proverò Eternal Legacy, una sit start alternativa allo stesso boulder che cambia 3 movimenti in entrata per altri 6 diversi. Andiamo!”

 

Fonte: instagram /woguclimbing.com

740x195 climbingpro

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875