Stráník, Kameyama, Webb e Koyamada spaziali sull’8C!

Mentre Rauch sale uno storico 8B+ di Loskot

25 March 2019
Grandi salite da una parte all’altra del mondo!

 

Gli ultimi giorni sono stati davvero hot nel mondo del bouldering, per le rilevanti salite che si sono registrate da una parte all’altra del mondo.

Ad aprire le danze qualche giorno fa è stato Martin Stráník, che sul calcare della falesia di Holstejn ha ripetuto uno degli 8C di “allenamento” di Adam Ondra. Si tratta della linea di Pata Ledovce di cui Martin ha così effettuato la prima ripetizione in 4 giorni di lavoro quest’anno e di cui afferma:
“...non avevo mai pensato che questi movimenti fossero possibili ma è cambiato quest’anno. Grande arrampicata di potenza, forza di dita e tecnica...”

Sopra, è riportato anche il video della salita.

 

Dalla Repubblica Ceca migriamo poi in Svizzera, dove Jimmy Webb ha salito lo storico 8C di From Dirt Grows the Flowers, linee aperta da Dave Graham a Chironico.

 

Da Fontainebleau arriva invece una news di un’altra ripetizione eccezionale di Ryohei Kameyama: anche per lui Délire Onirique assis 8C, seconda ripetizione dopo la recente salita di Nico Pelorson. Solo tre sessioni e un nuovo metodo che evita la yaniro iniziale scovata dall’apritore Charles Albert ed utilizzata anche da Pelorson.

La velocità e la facilità con cui questo giapponese sta stampando le linee più estreme di Bleau è a dir poco impressionante…Così Ryohei descrive le sue ultime salite:

“Penso che "La Revolutionnaire" sia il migliore ma tutti i boulder hanno bei movimenti. Penso che gli strapiombi a 100〜150° siano il mio stile. Mi piace la roccia di questi boulder perchè includono movimenti difficili in molti stili.
Voglio provare di nuovo Burden of Dreams quest’anno. Penso che sia il boulder più duro al mondo ora ma non ne sono sicuro perchè è solo la mia opinione”

 

Da un giapponese ad un altro...il leggendario Dai Koyamada! Dalla sua pagina Instagram Dai annuncia di aver liberato uno dei suoi progetti da sogno a Hiei (Giappone) per un probabile nuovo 8C...attendiamo altre news a tal proposito.

 

Infine, Christof Rauch si confronta con una linea storica! Nanuk, il secondo 8B+ mondiale, liberato nel 1997 da Klem Loskot sul calcare di Berchtegaden, in Germania. Sulla sua pagina Instagram Christof afferma: “...con le condizioni perfette di ieri e un’immensa battaglia sono stato in grado di agguantare la terza salita di questa bestia ad arcuate. Esaltato di aver scalato un pezzo della storia del boulder!”

 

Motivazione alle stelle per tutti!!!

 

Fonte: 8a.nu/instagram

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875