I 9a di Jakob Kronenberg, Loic Zehani e Said Belhaj

Giornate di realizzazioni ad Arco, Ceuse ed in Colorado

02 November 2017
Diverse sono le realizzazioni di grado 9a fatte da alcuni scalatori in questi ultimi giorni.

Partiamo dalla “nostra” Arco di Trento dove, insieme alla salita dell’atleta azzurro Stefan Scarperi, anche il climber austriaco Jakob Kronenberg, di 16 anni, è riuscito a ripetere Sid Lives, la famosa cortissima via che l’alto atesino aveva salito pochi giorni fa. Jakob già questa primavera aveva scalato nella sua Salisburgo altre lunghezze interessanti come Hantilio e aveva liberato Baumwesen, entrambe sempre di 9a.

Dalla mecca di Arco a quella di Céüse, un altro giovanissimo, Loic Zehani ha risolto La Cadre Nouvelle e portando così a sette i tiri di questo grado, di cui ben tre prime salite, per questo straordinario scalatore francese figlio d’arte. Spostandosi in USA, lo svedese globe-trotter Said Belhaj ha invece chiuso uno dei tiri cult degli Stati Uniti, Krypyonite, 9a un Colorado liberato da Tommy Caldwell nel 1999 e all’epoca uno dei tiri più duri di tutti gli States. Ciliegina sulla torta per Said che in due mesi ha girato in lungo e in largo Canada e USA e che lo aveva portato a salire, verso metà settembre, anche la famosa Cobra Crack a Squamish.

news 8a.nu

Txguide 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875