[VIDEO] Eroi indimenticabili: Henry Barber in The Zen of Cliff Climbing

Hot Henry e le scogliere del Galles

16 April 2019

Nel 1976, il leggendario scalatore americano Henry Barber era in vacanza in Galles e ovviamente non rimase lontano dalle pareti rocciose dell’isola britannica. La ABC Sports, invitò il regista Scott Ransom a filmarlo per The American Sportman ed il risultato fu questo film che ricevette diversi premi. La pubblicazione online è piuttosto datata ma sicuramente è doveroso ricordare uno dai più grandi pionieri della storia dell’arrampicata, temerario e fuori dal comune per abilità.

Nato nel 1953 a Boston e noto col nome di Hot Henry per il suo temperamento non proprio privo di spigoli, fu un grande difensore del clean climbing, un prolifico apritore di vie, un grade free soloist ed insieme a John Stannard, Steve Wunsch, a John Bragg, divenne parte del gruppo del Front Four. La sua attività inizia a 17 anni e già a 20 compie la prima ripetizione de Foops, un 5.11 aperto da John Stannard nei Gunks. A 23 visita la Germania dell’est con Steve Wunsch e Fritz Wiessner ed è uno tra i primi scalatori americani a mettere piedi e mani sulle torri di arenaria della zona. A partire dall’anno successivo compie diversi viaggi in vari paesi dove si dedica all’arrampicata su roccia ma anche ghiaccio. Prima in Scozia e Norvegia poi sempre più in là fino a visitare anche Tanzania e altri paesi remoti.

TAGS:
henry barber
740x195 climbtokyo

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875