[VIDEO] Jim Pope, Big Balls & Ground Falls

Tre anni di tentativi e grandi voli per il forte inglese

28 April 2020
Era il 2012 ed un supergiovane Jim Pope, all’epoca 13enne, risolveva Life Assurance e Nosferatu, entrambe E6 a Burbage, vie che molto di rado sono prese in considerazione dai teen.

Da allora la crescita del fortissimo inglese è stata costante tanto che nel gennaio del 2018 è diventato il quarto inglese a salire un 8b+ a vista (Kalea Borroka, Siurana), preceduto per capirci da scalatori del calibro di Steve McClure, Tom Bolger e Alex Barrows, quando già alcuni anni prima era diventato il più giovane inglese di sempre a salire una via di questo grado lavorata (Mecca, Ravn Tor).

Nell stesso 2018 ha chiuso tra le altre cose anche la pericolosa Meshuga, E9 6c nel Derbyshire, mentre l’anno seguente è stata la volta di Appointment with Death a Wimberry Rocks.

Ma nel cuore di un inglese (e non solo!) non può non esserci il Peak District e qui Jim ha trascorso molto, molto tempo. L’arrampicata da queste parti è spesso pericolosa, molto di sensazione e precaria, così come le protezioni di tante vie.

Ispirato da film come Consumed e A Shock of the New, Pope ha raccolto circa tre anni di tentativi, cadute e tenute al limite che ha raccolto in un film dal titolo decisamente eloquente, Big Balls & Ground Falls.

Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875