Ben Moon, il boulder, la falesia, il progetto

Il fenomeno inglese si racconta in una videointervista

09 February 2017

La storia dell'arrampicata passa per Ben Moon. Negli anni ’80, un giovane punk bianchiccio si affacciava al mondo dell’arrampicata al fianco dei più forti. Niente muscoli alla Wolfang Gullich ma è proprio con lui che si contenderà il primo 9a della storia. Action Direct o Hubble? Frankenjura o Raven Tor? Germania o UK? Questo è solo uno degli episodi della vita di uno tra i più grandi fenomeni della storia dell’arrampicata mondiale, innovatore dell’allenamento e capace come pochi altri di usare tacche impensabili per tutti gli altri. In questo bel video, Ben racconta i suoi ricordi sul boulder e su come ora si sta concentrando su progetti importanti in falesia come Northern Light, must di Steve McClure con dove “the moves are too hard”.
Siamo sicuri?

La vita di Moon è raccontata nel libro BEN MOON, dal punk al futuro dell’arrampicata (Ed. Versante Sud)

TAGS:
ben moon
Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875