Corda rotta, l'esito della perizia

Nessuna malefatta per la corda Simond

15 June 2016

Intorno alla fine di aprile si è verificato un incidente assai serio nella falesia di Arboc in Catalogna, dovuto alla rottura di una corda Simond Roca 10,2.

Sono state ora diffuse le risultanze della perizia svolta dalla autorità competenti, che dimostrano quanto segue:

- la corda presentava quattro sezioni in cattivo stato, una delle quali è stata utilizzata durante la salita;

- la corda, nelle sezioni sopra citate, presentava un aspetto differente dal resto, con scoloritura, rugosità al tatto e forte rigidità;

- secondo gli esperti chimici, le sezioni della corda sono entrate in contatto con dell'acido solforico, che ne ha alterato le proprietà strutturali causando la perdita delle caratteristiche che permettono di arrampicare in sicurezza e causando la rottura;

- la caduta è pertanto dovuta alla rottura della corda a causa del danno riportato nel contatto con l'acido;

- nessuna responsabilità è da attribuirsi nè a Simond né a Decathlon.

Fonte: kairn.com

Zenit 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875