Zanone sale First Ley!

Marco ed il suo primo 9a+

10 January 2022
Marco Zanone ripete First Ley, 9a+ a Margalef.

Dopo un percorso iniziato due anni fa, ostacolato in mille maniere da svariati eventi, Marco Zanone è riuscito nella salita del suo primo 9a+. Per il battesimo del grado ha scelto un tiro davvero iconico:  First Ley. Pochi movimenti estremi, neanche il tempo per smagnesare ed una serie di rilanci mortali in cima. Tutto deve essere perfetto e, dopo aver salito numerosi 8 e ben tre 9a, Marco finalmente ha conquistato una delle catene più ambite di tutta la Spagna. Ecco la storia dietro la sua salita di uno dei tiri più estremi di tutta Margalef.

Ancora non ci credo! Aver salito First ley per me è qualcosa di magico, sia perché è il mio primo 9a+ e poi perché avevo iniziato a provare il tiro due anni fa nell’ultima vacanza insieme a tutta la famiglia. Avevo deciso che era arrivato il momento di provare qualcosa di veramente duro, dopo aver salito già diverse vie fino all’8c+. I Laboratori poi è un settore che mi è particolarmente caro, con uno stile che mi si addice parecchio. Le prese della via comunque sono anche buone, i movimenti però sono molto particolari. Mi son adattato subito a quasi tutta la via, solo la parte centrale mi metteva un po’ alle strette, per via degli incastri di ginocchio. Dopo diversi viaggi, dove son riuscito ad arrivare vicinissimo a salirla, la via è diventata più una battaglia mentale che altro. Mi è sempre rimasta in testa però, il mio cervello era al cento per cento proiettato su quel progetto. Ho sprecato però numerosi viaggia specialmente per le condizioni, che diventano fondamentali quando provi una via al limite. Deve essere tutto perfetto. Poi il tempo passa, vacanze di natale 21-22. Provavamo la via alla sera coi fari, a causa del caldo eccessivo. Al che ho un po’ abbandonato il progetto e mi son dedicato ad altri tiri, con qualche 8c in pochi giri. Poi una notte ha un po’ piovuto, è arrivato un vento da nord bello secco e le mie sensazioni stavano migliorando giorno per giorno. Un giorno come un altro sono partito per una ricognizione sul progetto e mi son sentito subito bene e mi sentivo potente. Come sempre, tutto poi si risolve quasi senza far fatica e i due anni si son chiusi in pochissimo tempo. Son contento particolarmente perchè era l’ultimo giorno qui di alcuni miei amici e poter condividere la gioia della salita è stato indimenticabile. Ora, come sempre, testa bassa, altro progetto e si ricomincia la sofferenza!

Fonte e cortesia foto Marco Zanone

AP

 

Tcpro 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875