Erri De Luca assolto

Per il Tribunale di Torino non è colpevole

19 October 2015

Viene per ora scritta la parola fine alla vicenda che da due anni interessa lo scrittore ed alpinista Erri De Luca riguardo al reato di “istigazione al sabotaggio” di cui è stato accusato a partire dal 2013 a seguito di alcune dichiarazioni riguardo la costruzione della TAV.

Oggi infatti il Tribunale di Torino ha scagionato lo scrittore da tale accusa dichiarandolo non colpevole e lo ha assolto. In apertura di udienza, De Luca ha esordito dicendo: “Confermo la mia convinzione che la linea sedicente ad Alta Velocità va intralciata, impedita e sabotata per legittima difesa del suolo, dell’aria e dell’acqua. Anche se non fossi io lo scrittore incriminato sarei comunque qui dove si sta compiendo un esperimento, un tentativo di mettere a tacere parole contrarie”. Parole forti che non hanno cambiato le sorti del processo dove, alla lettura della sentenza, un boato di esultanza è riecheggiato per l’aula di tribunale. Soddisfatto naturalmente l’Avv. Vitale, difensore di De Luca, che ha parlato di “un processo che non andava fatto e riporta le cose al giusto posto. Mi auguro “ ha aggiunto  Vitale ”che la procura e la Digos di Torino capiscano che c’è un limite anche all’attività di repressione”.

Fonte lastampa.it   

TAGS:
erri de luca , tav
740x195 climbingym

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875