Himalaya, grande movimento in apertura di stagione

Realizzate le prime salite all’Everest, Lhotse, Kanchenjunga, Makalu

15 May 2019
Tra ieri e oggi c’è stato grande movimento sull’Himalaya per l’apertura di stagione degli Ottomila: sono state realizzate le prime salite all’Everest, Lhotse, Kanchenjunga, Makalu della primavera 2019.

I primi a mettere piede sulla cima dell’Everest dopo l’inverno sono stati gli Sherpa impegnati ad attrezzare la via normale. I primi otto Sherpa sono arrivati in vetta ieri, martedì 14 per il Colle Sud. L’attrezzatura della via normale è quindi conclusa, ora seguiranno i partecipanti alle spedizioni commerciali.

Ieri sono arrivati i primi alpinisti anche sul Lhotse. Da segnalare tra questi Christina Flampuri, la prima donna greca a salire il Lhotse, e Sirbaz Khan, il primo uomo pakistano.

Apertura di stagione ieri anche sul Kangchenjunga, anche qui per opera degli sherpa del “fixing team”. Oggi i primi alpinisti occidentali hanno raggiunto la vetta. Tra questi la svizzera Sophie Lavaud, che raggiunge così quota 10 Ottomila! Anche Nirmal Purja (Nims Dai) con il suo team ha raggiunto la cima oggi. Per Nims questo è un ulteriore step verso la realizzazione del suo "Project Possible - 14/7", che consiste nella salita di tutti i 14 Ottomila in una stagione di 7 mesi. Da segnalare che Purja e compagni stanno prestando soccorso a un gruppo di alpinisti in difficoltà durante la discesa.

Infine il Makalu, tracciato ieri da un team di cinque Sherpa, ha visto oggi il passaggio della prima spedizione commerciale.

Fonti: www.mountain.ru, Nirmal Purja, Seven Summits Treks.

740x195 climbtokyo

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875