Esperienza e allenamento obbligatori per scalare l’Everest

In arrivo nuove regole per l’alpinismo sugli Ottomila nepalesi

16 August 2019
Esperienza e allenamento saranno obbligatori per scalare l’Everest: questa è la conclusione delle autorità governative nepalesi dopo l’analisi della passata stagione alpinistica in Himalaya.

Un gruppo composto da ufficiali di governo, esperti e rappresentanti della comunità alpinistica ha indetto una riunione per riflettere sulla questione della sicurezza sulle montagne più alte della Terra.

Il bilancio della passata stagione è pesante: undici alpinisti sono morti o dispersi sull’Everest nel mese di maggio. La via normale è stata sovraffollata e le immagini delle famose “code” hanno fatto il giro del mondo. Numerosi alpinisti sono stati costretti ad affrontare ore d’attesa, rischiando di esaurire le bombole d’ossigeno prima del previsto.

Per prevenire gli incidenti, è fondamentale che gli alpinisti che ambiscono all’Everest e agli altri Ottomila nepalesi possiedano esperienza alpinistica e allenamento all’alta quota.

Le autorità affermano che, d’ora in poi, sarà necessario aver scalato almeno una cima nepalese sopra i 6500 m prima di ottenere un permesso per l'Everest. Gli alpinisti dovranno anche fornire un certificato di buona salute ed essere accompagnati da una guida nepalese. Quest’ultimo punto è il più delicato e sarà potenzialmente esposto a contestazioni, perché ostacola le imprese solitarie.

Fonte: thehimalayantimes.com.

740x195 climbingym

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875