Andrzej Bargiel rinuncia all’Everest

Rimandato il progetto di discesa in sci

30 September 2019
Andrzej Bargiel rinuncia all’Everest: il rischio di crollo di seracchi è troppo elevato.

Bargiel racconta: «questa è già la nostra terza settimana al campo base dell’Everest. Le condizioni sono abbastanza difficili quest’anno, il monsone sta durando più a lungo». L’estate è stata calda e l’Icefall è molto tormentato. Ma il problema principale è costituito da un grosso seracco che minaccia l’Icefall stesso dall’alto e che appare instabile perché separato dalla struttura principale. «Passare sotto di esso attraverso l’Icefall appare estremamente pericoloso. Sfortunatamente non posso accettare e non accetterò questo tipo di rischio. Il seracco può cedere e crollare in qualsiasi momento e ciò ci impedisce di andare oltre».

Dopo aver atteso senza esito un’eventuale evoluzione di questa struttura precaria, Bargiel e il suo team sono costretti a ritirarsi e a rinunciare, per quest’anno, al progetto di discesa in sci “Everest ski challenge”.

Fonte: social network dell’atleta.

740x195 climbingym

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875