Denis Urubko abbandona l'alpinismo estremo

L’alpinista russo conclude la sua carriera con ventidue salite a quota 8000

19 February 2020
Denis Urubko abbandona l'alpinismo estremo: quello al Broad Peak è stato l’ultimo tentativo a un Ottomila per il grande alpinista russo.

A 46 anni Urubko chiude la sua carriera di alpinista estremo con una collezione impressionante di successi: la salita di tutti i 14 Ottomila senza ossigeno; l’apertura di nuove vie su Broad Peak, Manaslu, Cho Oyu, Lhotse e Gasherbrum II (negli ultimi due casi in solitaria); le prime invernali di Makalu e Gasherbrum II. Un totale di ventidue ascensioni riuscite a quota 8000 metri!

Il suo contributo in numerosi interventi di soccorso d'alta quota lo ha reso celebre e molto amato dal pubblico. Da ricordare tra tutti il salvataggio di Elisabeth Revol sul Nanga Parbat (2018) e, più recentemente, quello del nostro connazionale Francesco Cassardo sul Gasherbrum VII (2019).

Fonte: Desnivel.

Zenit 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875