Filip Babicz libera Ade Integrale

La via di drytooling più difficile al mondo su prese naturali

04 December 2019
Lo scorso 26 novembre Filip Babicz ha liberato Ade Integrale nella grotta Gran Borna (La Thuile, Valle d’Aosta).

Ade Integrale si compone di due vie: la prima lunghezza, Ade, è lunga 40 metri; la seconda, Erebo, 30 metri. Filip Babicz ha realizzato l’integrale in stile DTS.

«Ade è una via di cui pensavo ininterrottamente da 4 anni. E’ LA via sulla quale e per la quale, 2 anni fa, il 29.11.2017 ho iniziato a praticare il drytooling» racconta l’atleta.

«Sulla via ci sono 104 appigli (165 movimenti), tutti naturali che la rende assolutamente unica nel mondo di dry estremo. È la via più lunga e una delle più difficili che io abbia mai salito. Considerando il grado che propongo (D15+) con grande dose di certezza posso scrivere che si tratta della via di drytooling più difficile al mondo su prese naturali».

Fonte: social network Filip Babicz.

Banner c mascherine vs

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875