Piolets d’Or 2020-i vincitori

Premiate quattro nuove salite extraeuropee

11 August 2020
Sono stati resi noti i vincitori dei Piolets d’Or 2020. Le ascensioni premiate sono quattro e si svolgono tutte su montagne extraeuropee, in Nepal e in Pakistan.

Malgrado la forte rappresentanza italiana tra gli autori delle “ascensioni significative” segnalate alla giuria, le quattro nuove vie premiate in quanto rappresentative del migliore stile alpino moderno sono state realizzate tutte da alpinisti stranieri.

Di seguito le salite premiate:

  • Chamlang (7321 m, Nepal), Ufo Line sulla parete NO (2000 m, WI5, M6) e traversata della montagna. Marek Holeček e Zdeněk Hák (Repubblica Ceca), maggio 2019.
  • Tengi Ragi Tau (6938 m, Nepal), Release the kraken sulla parete O (1500 m, AI5, M5+). Alan Rousseau e Tino Villanueva (USA), ottobre 2019.
  • Link Sar (7041 m, Pakistan), prima ascensione della parete SE (2300 m, AI4, M6+, 90°). Mark Richey, Steve Swenson, Chris Wright, Graham Zimmerman (USA), luglio-agosto 2019.
  • Rakaposhi (7788 m, Pakistan), parete sud e cresta SE (4000 m dal campo base, difficoltà tecniche non elevate ma lungo sviluppo e alpinismo d’esplorazione). Kazuya Hiraide e Kenro Nakajima (Giappone), giugno-luglio 2019.

La cerimonia di premiazione si terrà durante il Ladek Mountain Film Festival, in Polonia, dall'11 al 22 settembre. Ulteriori informazioni: pioletsdor.net.

TAGS:
piolets d'or
Txguide 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875