UIAA Ice Climbing World Cup 2019, la finale

In arrivo a Denver la sesta e ultima tappa della Coppa del Mondo Ghiaccio

22 February 2019
La finale della UIAA Ice Climbing World Cup 2019 è in arrivo a Denver (Colorado) dal 22 al 24 febbraio.

La Coppa del Mondo Ghiaccio torna negli Stati Uniti per la prima volta dal dicembre 2016. Si prevede che la competizione, che avrà luogo presso il Civic Center Park di Denver, attirerà fino a 15.000 spettatori durante il weekend.

Saranno presenti un centinaio di atleti provenienti da 16 Paesi. Sono iscritti alla gara venti atleti degli Stati Uniti, dieci uomini e dieci donne. Anche il Canada sarà ben rappresentato con nove atleti.

Lead femminile: quattro medaglie d'oro vinte su cinque tappe di Coppa del Mondo danno a Maria Tolokonina un vantaggio quasi inattaccabile. L'atleta russa precede Woonseon Shin, della Corea del Sud, di 76 punti. Anche Shin sta vivendo una grande stagione, con la vittoria di una medaglia d'oro e quattro d'argento. La compagna di squadra di Shin, Hannarai Song, attualmente al terzo posto, non sarà presente a Denver e questo potrebbe favorire l’affermazione di altre atlete, come l’irlandese Eimir McSwiggan, la finlandese Enni Bertling e la svizzera Sina Goetz.

Lead maschile: come Maria Tolokonina, anche Nikolai Kuzovlev si trova in una situazione privilegiata, con 153 punti e quattro medaglie d'oro vinte su cinque eventi. Al secondo posto si trova il campione del mondo Heeyong Park, che ha vinto finora tre medaglie d'argento. Chissà se a Denver riuscirà a portare a casa un oro…

Speed femminile: per questa stagione, cinque diverse vincitrici in altrettante tappe di Coppa del Mondo hanno reso la classifica Speed piuttosto movimentata. L’attuale leader Ekaterina Koshcheeva (380 punti) non sarà a Denver, quindi il suo vantaggio potrebbe essere rovesciato da Tolokonina (326 punti), che potrebbe così conquistare il primo posto sia in Lead che in Speed. Anche la vincitrice dell’oro a Champagny, Natalia Savitskaia (326 punti), non gareggerà a Denver, il che significa che Ekaterina Feoktistova (284) potrebbe contendersi il titolo con Tolokonina.

Speed maschile: i tre migliori atleti in classifica, tra i quali Anton Nemov (455 punti e quattro medaglie d'oro in cinque eventi), non gareggeranno a Denver. L'atleta meglio classificato iscritto a Denver è Nikolai Kuzovlev (316), che certamente cercherà di conquistare un oro in Speed, il che lo porterebbe al secondo posto in classifica. Potrebbe battersi bene con il connazionale Dmitriy Grebennikov, attualmente settimo in classifica. L'atleta non russo meglio piazzato tra gli iscritti a Denver è il canadese David Bouffard, decimo. È evidente che questa finale Speed sarà una competizione aperta che offrirà a molti atleti la possibilità di ottenere dei risultati significativi.

Fonte: UIAA.

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875