Watzmann Family Traverse, la salita di Ines Papert e Luka Lindič

Un'interessante salita a Berchtesgaden, in Germania

06 February 2018
Ines Papert e Luka Lindič sul Watzmann Family Traverse in inverno, il racconto di Ines.

Testo di Ines Papert

Ispirati dallo skyline perfetto che forma il Watzmann Family, ci siamo avventurati nella zona diverse volte quest'inverno durante i preparativi per la nostra spedizione in Himalaya. Abbiamo tenuto presente l'intera traversata come un "progetto di formazione" opzionale per il nostro ambizioso obiettivo della parete sud dello Shishapangma (8027 m) in Tibet, che tenteremo quest'anno in aprile / maggio, poiché promette una lunga giornata di arrampicata nel montagne. Il fatto che non siamo riusciti a trovare alcuna informazione se questa traversata fosse già stata fatta in inverno o meno ci ha reso ancora più motivati.

L'inverno è iniziato e ci ha offerto degli ottimi tour con gli sci nella zona di Watzmann. Con la grande quantità di neve e le calde temperature successive a Natale, le condizioni per lo sci in in fresca si sono trasformate e le condizioni erano più interessanti per l'alpinismo.

In qualche modo abbiamo avuto la sensazione che la direzione più logica sarebbe stata da est a ovest, iniziando dal più piccolo dei due principali vertici Watzmann (Kleiner Watzmann) e terminando sul punto più alto, Mittelspitze Watzmann 2713 m. Abbiamo iniziato la scalata con l'idea di stare il più vicino possibile all'orizzonte ma usando le debolezze del terreno che a volte ti portano a sinistra, a volte a destra della cresta.

Dalle nostre conoscenze abbiamo dovuto aspettare il giorno perfetto per rendere il tentativo ragionevole senza rischi evidenti come per esempio le valanghe. L'11 gennaio erano previsti cieli nuvolosi con buone temperature. Perfetto, questo era il giorno in cui andare.

Mentre iniziammo la salita al buio lungo la cresta nord-est di Kleine Watzmann, non sapevamo ancora quale linea avremmo preso più avanti nel corso della giornata. Perché non abbiamo trovato alcuna informazione da chi aveva scalato parti di questa traversata in inverno.

Abbiamo raggiunto la cima di Kleine Watzmann alle 7:30 del mattino e abbiamo iniziato immediatamente a scendere sulla cresta sud. Siamo riusciti a scendere giù arrampicando e con una calata di 30 m abbiamo che abbiamo fatto dal chiodo che avevamo piazzato.

Da lì in poi abbiamo continuato a percorrere tutti e cinque i Watzman Kids per lo più nel terreno più facile in cui ci siamo mossi. Sulla strada avevamo bisogno di fare diverse discese e attraversare alcune creste nevose molto esposte. Dovevamo posizionare tutte le protezioni per le calate.

Durante la discesa dal "quinto bambino" abbiamo deciso di provare a salirela Watzamnn Mittelspitze direttamente dal crinale, mentre la via Wieder più angolata più bassa sembrava pericolosa con la neve che scivolava.

Abbiamo raggiunto Skischarte alle 14:30 e lì ci siamo fermati un'ora per sciogliere la neve per zuppa e caffè.

Alle 15:30 abbiamo iniziato a salire verso Mittelspitze. Per i primi tre tiri siamo ancora saliti nella luce del giorno. Da lì in poi ci siamo arrampicati al buio. Dopo 7 ulteriori tiri di terreno con difficoltà fino a M5 e neve ripida fino a 80 ° abbiamo raggiunto il punto più alto di Watzmann. Abbiamo seguito il crinale fino a Hocheck e siamo poi scesi attraverso la via normale fino a Watzmann House e oltre fino alla nostra macchina.

Ines:

"Quando Luka mi ha chiesto se l'intera traversata fosse stata fatta in inverno, ho risposto che non ne avevo mai sentito parlare. Quasi non riusciva a credere che non fosse stato fatto sulla montagna più iconica del paese, così vicino a casa mia. La risposta era già abbastanza per iniziare a giocare nella sua testa. "

Luka:

"Sono ancora relativamente nuovo nell'area di Berchtesgaden, ma come alpinista sloveno conosco la storia di Watzmann scritta nel 1800 dallo sloveno Valentin Stanič, che ha fatto la prima salita. Quando guardi da Berchtesgaden al gruppo Watzmann, forma uno skyline perfetto con partenza e fine logica. Quando l'ho visto per la prima volta un anno fa, ho capito che volevo provare a scalarlo un giorno. Dal momento che la vetta principale è molto scalata in estate, è stato chiaro che l'inverno sarebbe il momento giusto per ottenere l'esperienza corretta della montagna. Fino ad ora non siamo riusciti a trovare nessuna informazione che la traversata della famiglia Watzmann fosse stata fatta in inverno. Non riesco quasi a credere che la linea più ovvia sulla montagna più iconica di un paese non sia già stata fatta in inverno. In Slovenia questo non sarebbe possibile. D'altra parte sono stato in grado di vedere quanto poca attività ci sia in quelle montagne in inverno e questo rende la sorpresa più piccola. Passo molto tempo a Berchtesgaden e sono sinceramente felice che ci siano così poche persone che scalano le montagne in inverno. Non vedo l'ora di esplorare altre di queste incredibili montagne. "

 

Data: 11.01.2018
Climber: Ines Papert & Luka Lindič
Via: Watzmann Family Traverse
Location: Eastern Alps, Berchtesgaden, Bayern, Germany
Tempo: 3.45 a.m. – 11.10 p.m. da macchina a macchina, 19h 25min
Dislivello: 3.458 m

S21 webbanner ctc 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875