Alex Huber e Fabien Buhl liberano Suenos de Invierno (540m, 8a)

Via al Naranjo de Bulnes del 1983

28 September 2016

La coppia tedesca formata da Alex Huber e Fabien Buhl hanno liberato Suenos de Inverno (540m, A4+, 6a) al Naranjo de Bulnes, via che nel 1983, anno della sua apertura, richiese a José Luis García Gallego e Miguel Díez Vives 69 giorni di lavoro ininterrotti in parete.

Come praticamente tutte le vie di artificiale, le protezioni durante una salita in libera sono molto distanziate e spesso con una bassa tenuta, quindi la salita risulta particolarmente impegnativa anche per i lunghi voli. Questo non ha naturalmente impensierito i due fuoriclasse teutonici ma ha richiesto loro un certo lavoro, tanto che dalla base alla vetta lungo i 540 metri della via sono state necessarie 9 ore. In una intervista però spiega Huber, non è stata la difficoltà assoluta (max 8a) ma l’avventura nel suo complesso ha dare valore a questa impresa.

news desnivel

740x195 climbtokyo

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875