Periodo di fuoco per le multipitch spagnole

Nuove vie per Marin e i fratelli Pou

29 October 2020
Edu Marin ed I fratelli Pou hanno aperto nuove vie di alto livello. 

Cominciando da Edu Marin, insieme al padre, ha liberato tutte le lunghezze di Arco Iris, a Montserrat. Su un sigaro molto estetico, la via si snoda per 200 metri e conta ben quattro tiri di grado otto. Partendo con due tiri facili, di grado 6a e 6b, la via prosegue con delle lunghezze davvero impegnative: 8b+,8c+,8b e 8a+. Per Edu è stata una vera e propria sfida mentale e fisica, ogni energia andava centellinata per riuscire nella salita di tutti i tiri di questo progetto che aspettava una libera dal 1979.

I fratelli Pou invece, insieme al socio e amico Kiko Cerda, hanno aperto Vibora, sulla parete di Urdón. Per questa perla di 180 metri, la cordata latina propone il grado massimo di 8a, che si raggiunge nella terza lunghezza. Il grado non è certo estremo se si pensa agli altri capolavori dei Pou, come per esempio Rayu. L'ingaggio della via però cresce parecchio se si pensa che la via è stata aperta dal basso! Riguardo alla scelta di aprire dal basso, i fratelli Pou hanno dichiarato che è la loro filosofia. Se è possibile cercano di proteggersi con protezioni veloci, ma a volte non è possibile e piazzano tasselli ad espansione: nel dubbio però, ne mettono il meno possibile!

Fonte pagine IG Fratelli Pou e Edu Marin

AP

Versante sud  banneragg.

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875