Ticket to ride

Nuova via sportiva in Medale

04 May 2016

Una nuova proposta sportiva si aggiunge alle numerose linee tracciate sul pilastro SW della Corna di Medale, celebre e molto frequentata struttura di fondovalle che si eleva al di sopra della città di Lecco (Lombardia). La nuova via, Ticket to ride, è stata attrezzata nel corso del 2015 Eugenio Pesci, e si sviluppa su roccia ottima nella porzione di parete compresa tra la Via Brianzi (G. Brianzi, L. Tagliabue, 1960) e Luci della città (A. Butturini, P. Corti, 1981). Offre un'arrampicata molto continua e tecnica, sempre sulle dita, con numerosi singoli violenti su gocce e lamette. La chiodatura è ottima a fix inox, con passaggi obbligatori difficili su quasi tutti i tiri.

 

Prealpi Bergamasche Occidentali (Lombardia)

Corna di Medale 1029 m

Ticket to ride

Attrezzata dall’alto in 7 uscite da Eugenio Pesci nel 2015. Prima salita: Eugenio Pesci e Giovanni Chiaffarelli (7a e A1c).

180m, 6 lunghezze. 7b+ (6c obbl.), S2, ED.

 

Materiale: 20 rinvii, consigliabile un “furbetto” per un paio di rinviate precarie.

Attacco: seguire la ferrata “Alpini della Medale” fino all’uscita centrale verso il catino che porta allo Spigolo Bonatti (30'). Traversare per traccia il boschetto pensile e, poco prima di un traversino in roccia (III), alla fine del catino, salire tra la vegetazione per 10 m alla S0, posta circa 15 m a destra della S0 della via Altri tempi.

Relazione:

L1: muretti tecnici e lama fisica. 6c, 30 m;

L2: muro tecnico, traverso a destra e placca verticale su gocce lontane, fisica. 7b+, 32 m;

L3: boulder di dita, fessura con passo expò (6c obbl.), lunga placca in obliquo con uscita di lettura difficile. 7b/+, 35 m;

L4:fessura facile e strapiombino atletico. Sosta scomoda. 7a, 18 m;

L5: lungo muro verticale con prese piccole e nascoste, uscita a destra. (consigliabile unire L4 e L5: in questo caso 7b+, 18 rinvii). 7b, 25 m;

L6: boulder molto duro su piccoli verticali (partire con il secondo fix prerinviato) poi bel diedrino a gocce e facili risalti terminali. 7b, 28 m.

Da qui verso sinistra, in due minuti, si raggiunge il cavo della via ferrata. Per essa in 10 minuti alla vetta.

Discesa: dalla vetta per sentiero verso sinistra, in direzione Rancio, tornando alla base della parete in circa 45 minuti. È anche possibile scendere per la ferrata (sconsigliabile).

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875