Start list incredibile alla Marathon du Mont-Blanc

Appuntamento a Chamonix per alcuni dei più forti atleti del mondo. Numerosi gli italiani top

21 June 2022
Start list incredibile alla prossima Marathon du Mont-Blanc, in programma domenica 26 giugno a Chamonix.

La Marathon du Mont-Blanc è una corsa leggendaria in una valle leggendaria! Dall'alto dei suoi 4.810 metri il maestoso Monte Bianco veglia sulla sua maratona. Dalla creazione della Golden Trail Series nel 2018, la gara con sede a Chamonix ha sempre giocato un ruolo fondamentale nell'anima del circuito. Il suo percorso di gara, l'atmosfera vivace e la line-up degli atleti d’élite riuniti qui nel cuore delle Alpi francesi rendono questa sfida uno dei più grandi spettacoli di trail running.

La Marathon du Mont-Blanc per l’edizione 2022 svela un paio di nuove emozioni: il traguardo sarà nel centro di Chamonix, e ci sarà una fan zone – dove ci saranno numerose chicche Salomon, Golden Trail Series e Sidas – organizzata a 500 metri prima di raggiungere il punto di ristoro Le Tour al chilometro 13, per radunare la folla e il rumore di runner e tifosi. Per quanto riguarda l'impressionante formazione dei migliori atleti del mondo, la Marathon du Mont-Blanc mantiene il suo prestigio. Alcuni di loro sono stati a Zegama e sono qui per accaparrarsi punti preziosi, mentre altri danno ora il via alla loro stagione e quindi hanno le gambe fresche. Chi sarà al top?

I tempi da battere

  • Record maschile: Nuovo percorso – Vincitore precedente: Stian Angermund in 3:18:08
  • Record femminile: Nuovo percorso – Vincitrice precedente: Maude Mathys in 3:51:04

La formazione femminile

La straordinaria formazione femminile per l'edizione 2022 della Marathon du Mont-Blanc promette uno spettacolo magnifico! Anaïs Sabrié (Team Sidas Matryx, Francia), che si è aggiudicata un secondo posto nella gara del 2021 ed è arrivata terza assoluta nella classifica generale GTWS 2021, spera ovviamente di conquistare di nuovo risultati eccellenti considerando anche che Maude Mathys e Nienke Brinkman non gareggiano. Ma la francese deve tenere d'occhio Sara Alonso (Team Salomon, Spagna) terribilmente rafforzata dopo l’incredibile terzo posto a Zegama. La spagnola è molto ben posizionata in classifica generale grazie a questo risultato e spera di continuare ad accumulare punti preziosi approfittando del fatto che due delle sue rivali più dirette non saranno qui. Detto questo, tutte devono prestare attenzione a Fabiola Conti (Team Salomon, Italia), arrivata 5a a Zegama qualche settimana fa, e Sheila Avilés (Team Adidas Terrex, Spagna) 5a a Zegama nel 2017, vincitrice della Skyrunner World Series nel 2019 e più recentemente vincitrice del MIUT 60 nell'aprile dello scorso anno. Ma la lista non finisce qui: ci sono molte donne nella top 10 di Zegama come Theres Leboeuf (Svizzera) arrivata 7a in Spagna, Oihana Kortazar (Team Salomon, Spagna), in ottava posizione, Marcela Vasinova (Team Salomon, Repubblica Ceca) che si è aggiudicata un 9° posto e Caitlin Fielder (Team Salomon, Nuova Zelanda) che ha concluso la gara basca al 10° posto insieme a Courtney Dauwalter. Altre donne da tenere d'occhio sono Henriette Albon (Team Arc'Teryx, Norvegia), 13a a Zegama e Dani Moreno (Team Hoka One One/Rabbit, USA), 5a al GTWS 2021.

La formazione maschile

Nella categoria maschile Davide Magnini (Team Salomon, Italia) è senza dubbio il grande favorito dopo la sua incredibile gara a Zegama dove è arrivato secondo dopo aver tenuto testa a Kilian Jornet; è anche l'unico concorrente che può affermare di aver già vinto la gara (nel 2019), ma sarà una bella sfida con Jonathan Albon (Team The North Face, Regno Unito). Lo specialista di skyrunning e corse ad ostacoli, nonché Campione del Mondo di trail running nel 2019, debutta alla Golden Trail World Series alla Mont-Blanc Marathon. Anche Petro Mamu (Team Scarpa, Eritrea), ex vincitore di Sierre Zinal che spesso brilla sui sentieri alpini, sarà da tenere d'occhio. Elhousine Elazzaoui (Team Pini Mountain Racing, Marocco) punterà più in alto del suo impressionante quarto posto a Zegama all'inizio di stagione, ma dovrà vedersela con Robert Pkenboi Matayango (Team SkyRunners, Kenya) che arriva in ottima forma fisica dopo aver terminato 5° a Zegama. Insieme a loro ci saranno Thibaut Baronian (Team Salomon, Francia), Rémi Bonnet (Team Salomon/Redbull, Svizzera), Nadir Maguet (Team La Sportiva, Italia), Matthew Kiptanui Kibet (Team Skyrunners, Kenya) e Frédéric Tranchand (Team Scott, Francia): tutti questi atleti sono finiti in quest'ordine nella top 10 a Zegama, la prima gara della stagione.

La gara avrà inizio alle 7:30 del 26 giugno. È possibile seguire le storie LIVE durante la gara sulla pagina Instagram della Golden Trail Series, così come la diretta streaming sulla pagina Facebook della Golden Trail Series, su Golden Trail TV o su www.goldentrailseries.com.

MR da comunicato stampa.

740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875