WALLSTREET PER AINHIZE BELAR! - Up-Climbing

WALLSTREET PER AINHIZE BELAR!

La mitica via di Gullich in Frankenjura

Un’altra notevole salita per la diciassetenne spagnola, in questo caso faccia a faccia con la Storia.

Nell’era in cui le ragazze sono arrivate al 9b lavorato e all’8c a vista, parlare di una ripetizione di 8c potrebbe sembrare qualcosa di poco rilevante... Eppure il valore dell’arrampicata sta proprio nel fatto che non è solo un grado a dare significato a una via o a un boulder, ma tutta una serie di altri fattori che possono rendere particolarmente significativa una news come quella di oggi.

Wallstreet non è infatti un 8c come tanti altri, Wallstreet è il primo 8c nella storia dell’arrampicata! Nel 1987 il leggendario Wolfgang Gullich liberava questa linea su una delle falesie del Frankenjura, a quei tempi una delle mecche mondiali della neonata arrampicata sportiva. Una via che è perfettamente in linea con lo stile di questa celebre area tedesca e dell’arrampicata di allora: corta, esplosiva, con una dura sequenza sui famigerati buchi che qui la fanno da padroni.
Dopo il primo 8b e il primo 8b
+ mondiali, anch’essi a firma Gullich, Wallstreet rappresentò a sua volta il preludio ad un risultato ancora più importante nella storia dell’arrampicata, il primo 9a, Action Directe, l’apice di Wolfgang prima della sua prematura scomparsa in un incidente stradale. Diverse sono le ripetizioni femminile di questa via, che comunque resta sempre severa e ben poco gettonata dagli arrampicatori, uomini e donne. La prima femminile è stata ad opera di Mélissa Le Nevé, poi seguita da Johanna Ernst, la nostra Laura Rogora, Chiara Hanke e Lucia Dorffel.

A questa lista si aggiunge ora anche la spagnola Ainhize Belar, diciassettenne dalle grandi promesse che non è comunque la prima volta che giunge a queste difficoltà. Diversi sono gli 8c che ha già salito, seguiti dall’8c+ e dal primo 9a realizzato a maggio.
Quest’estate Ainhize ha visitato appunto il Frankenjura dove, nonostante il meteo avverso, si è aggiudicata diverse vie di grado 8 e appunto ha scritto il suo nome tra i salitore del primo 8c dell’arrampicata. Una giovane promessa dell’arrampicata mondiale che si confronta su uno dei tiri più storici di questo sport. Un bel connubio dal valore più ampio di soli numeri e lettere…

Albertaccia

Foto di Anteprima – Screenshot dal video IG

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ainhize (@ainhizebelar)

Condividi: