Final go per Caldwell e Jorgeson - Up-Climbing

Final go per Caldwell e Jorgeson

 
Come avevamo più volte riportato, Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson stanno lavorando ormai da tre stagioni ad una via di circa 1000 metri sulla parete sud est del Capitan.
 
L’itinerario collega delle sezioni di Dawn wall e di Mescalito e una volta liberato potrebbe diventare il più difficile multi-pitch del mondo.
 
Oggi 13 novembre i due sono partiti per il “send push”,:"una battaglia per ogni tiro" – scrive Jorgeson nel suo blog –  e secondo i loro calcoli resteranno in parete per le prossime due settimane.
I campi sono stati fissati, le sequenze sono chiare, il tempo si preannuncia stabile: questa è la volta definitiva, si va per finirla e non per ridiscendere ogni volta alla fine della giornata. Nel primo giorno li attendono 8 tiri, con difficoltà fino all’8b.
 
Esattamente un anno fa Kevin aveva scritto:
 
“Adesso sappiamo che la via è possibile: abbiamo capito dove deve passare (anche se non è così semplice come a dirlo..), ci mancano due o tre movimenti, ma ce l’abbiamo fatta con il lancio. Siamo molto più fiduciosi di potercela fare.
 
E’ stato duro sui tiri che collegano il Molar Traverse su Mescalito ai diedri di New Dawn Wall, con 600 metri di parete perfettamente verticale sotto i piedi, un traverso da destra verso sinistra estremamente difficile, credo che sarà la parte più tecnica della via.
 
E’ incredibile che il crux si trovi letteralmente a metà del Capitan! Se dovessi descrivere questi tiri in una parola sola direi.. impressionanti: lo sono sia per la location, sia per la difficoltà, sia per la continuità (quando lasci la sosta, sai che vai a cominciare una dura lotta per almeno mezz’ora). Tom ha detto che sono stati i più difficili della sua vita. Il tempo adesso però inizia a peggiorare e la neve comincia ad accumularsi sulle placche alte."
 
Fonte: Kevin Jorgeson blog
Altra new e video sul progetto
 
 

Condividi: