Hansjörg Auer: Tingeling 400 m 7c+ - Up-Climbing

Hansjörg Auer: Tingeling 400 m 7c+

 

Grande appassionato del granito norvegese, l’austriaco Hansjörg Auer ha portato a termine nel 2007 con Markus Haid, sulla Torre Balmann, nell’isola di Kvaloya, la prima ascensione in giornata di Arctandria 8b. 
 
Quest’estate è ritornato sull’isola con Much Mayr e nei giorni scorsi è riuscito nel primo concatenamento in libera, poi battezzato Tingeling, di 2 difficili vie di artif: Bongo bar e Atlantis, il tutto per uno sviluppo di 400 metri con difficoltà massima di 7c+.
 
Erano partiti per liberare Bongo bar (A3) ma, arrivati sotto un grande strapiombo completamente bagnato (la torre è stata interessata da continue piogge), hanno deciso di provare una variante.
 
Con l’utilizzo di un solo spit di protezione hanno raggiunto il tracciato di Atlantis che hanno seguito fino al termine. Ci sono voluti un paio di giorni di sforzi perché i due austriaci venissero a capo del loro progetto.
 
Non sono però riusciti, a causa del cattivo tempo,   nel concatenamento in “single push” dei due itinerari, che hanno fatto redpoint in due diverse giornate.
 
Fonte:  Auer website
 

Condividi: