La prima edizione del P.O.F.

Un momento di crescita e condivisione in uno dei posti più spettacolari delle Ande

30 aprile 2022
La prima edizione del P.O.F. (Peñas outdoor festival) è in programma dal 30 aprile al primo maggio a Peñas, (La Paz, Bolivia).

Chi appeso a mettere le ultime chapas (spit), chi al computer a terminare le ultime grafiche, chi con pala e piccone a sistemare gli accessi, chi al telefono a confermare la presenza degli ultimi sponsor. Tutti con le maestose cime della Cordillera Real, la catena dei re, a fargli compagnia. Tutti al lavoro per la prima edizione del P.O.F.

Tutto questo succede sull’altipiano boliviano, nel piccolo paese di Peñas: quota 4000 metri sul livello del mare, un’ora da La Paz, trenta minuti dal lago Titicaca. Il festival è organizzato dalla associazione turistica La Cordillera Experience e dai volontari della missione di Peñas. Qui da ormai più di dieci anni si lavora costruendo possibilità per i giovani dell’altipiano. Una di queste è il turismo outdoor: trekking, arrampicata su roccia, slakline e andinismo (stretto parente del nostro alpinismo). Il cuore pulsante del progetto è la “Carrera de Turismo Rural con Especialización en Deporte de Aventura”. Un corso fuorisede dell’università cattolica boliviana fondato da Padre Antonio Zavatarelli ormai cinque anni fa. Qui i ragazzi ricevono un’adeguata formazione professionale e umana. La possibilità di ottenere un lavoro dignitoso, che sfrutti le bellezze del loro territorio. Questo li protegge della pericolosa attrazione dei grandi centri urbani.

Il P.O.F. raccoglie tutte le attività praticabili a Peñas: arrampicata sportiva (sia falesia che multipitch), bouldering, trekking, mountain bike, slakline e highline. Tutti sono invitati a partecipare, dai principianti ai professionisti. Più che benvenuti sono i curiosi che troveranno ad accoglierli numerosi workshop: riscaldamento e prevenzione degli infortuni in arrampicata, introduzione all’highline, identificazione di piante medicinali, primo soccorso in alta quota e molti altri. Workshop tenuti da guide andine, fisioterapisti, soccorritori professionisti

Un momento nel quale la comunità di appassionati di avventura e natura si possa riunire, hegelianamente riconoscere, e poi crescere insieme. Il potenziale del luogo è ancora tanto. Pareti nuove sono solo lì da pulire e attrezzare. Nuovi blocchi aspettano solo un gruppo di amici che li vada a scoprire. Da un lato questo fine settimana è un punto di arrivo di un lungo lavoro, già parzialmente coronato dalla recente inaugurazione del “Parque de aventura Peñas”, dall’altro la prima pietra di una nuova costruzione. Nella convinzione che negli anni, da piccola capanna, il turismo a Peñas possa diventare un grattacielo.

Un ringraziamento a La Cordillera Exepience, slakline Cochabamba, Bonobo slakline, Mujer Montaña, Geckos climbing club, Associacion de guias de montaña y trekking Bolivia, Socorro andino boliviano, Parroquia de Peñas, Fundacion manos abiertas, Parque aventura Peñas e Base Camp per la collaborazione durante l’evento. Un grazie speciale da Peñas a tutti gli amici che da anni sostengono la parrocchia e i suoi progetti. Senza di loro non saremmo a questo punto del cammino.

Per maggiori informazioni sul festival, sui progetti di Peñas e dell’associazione:

Instagram: @la_cordillera_experience

Facebook: La Cordillera Experience Peñas

Sito internet: www.lacordilleraexperience.org.

740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875