WAY ON THE BLOCK 2021

Torna con la terza edizione la gara di boulder di Erto

04 settembre 2021
Way on the Block capitolo 3. Dopo la pausa imposta dalla pandemia nel 2020, la gara di boulder di Erto è pronta per la terza edizione, in programma sabato 4 settembre.

Come nelle passate edizioni, l'iscrizione sarà completamente gratuita e l’area di gara sarà la parete boulder con volumi, prese e materassi che si trova nella parte alta del paese.

La competizione di disputerà in due turni: il primo dalle 13 alle 15 e il secondo dalle 15 alle 17, lungo i tracciati curati dai climbers dell'Associazione sportiva Climband sulla palestra di roccia che si trova nel centro abitato nuovo di Erto. Sono previsti una ventina di tracciati per la qualificazione. Non ci sono limiti di età né di abilità, la partecipazione gratuita è aperta a tutti, è sufficiente un po' di dimestichezza con la disciplina e voglia di divertirsi.

Prima che una sfida di abilità e forza, sarà una giornata dedicata agli appassionati dello sport e della natura. Classifica e risultati non saranno gli aspetti principali, a contare saranno la voglia di tornare a ritrovarsi insieme, di condividere la passione per l'arrampicata e di fare nuove conoscenze, oggi più che mai.

Nata nel 2018 dalla volontà di far crescere una manifestazione dedicata all'arrampicata nel luogo che per decenni è stato la culla dei climbers di tutto il mondo e, insieme, dalla volontà di animare la palestra al centro del paese, facendola conoscere, “Way on the Block” vuole essere un omaggio al paese di Erto, alla sua tenacia e alla sua capacità di superare gli ostacoli per costruire il proprio futuro. Queste le parole di Mauro Corona, scrittore, scultore e alpinista residente proprio nel piccolo abitato dove si terrà la gara: «Ho visto nascere e crescere l'evento, più che per altri luoghi è importante per Erto la vita, che passa per le persone che lo visitano e per l'animazione del paesino attraverso piccole manifestazioni come questa. L'arrampicata è connaturata fortemente alla natura del mio paese, luogo aspro e impervio, dove arrampicarsi è mettersi alla prova».

La sfida si terrà nella palestra al centro dell'abitato nuovo di Erto, un modo anche questo per portare gente al paese e far scoprire un luogo diverso dalle note falesie frequentate lungo la strada a pochi metri dalla diga. Quelle pareti hanno visto nascere la storia dell'arrampicata italiana moderna, negli anni Ottanta, e hanno fatto da palestra ai mitici climbers dello “Zoo di Erto” tra i quali c'erano Corona, Manolo, Icio dall'Omo e altri. Avventurieri della roccia che hanno tracciato decine di vie. Ma oltre la falesia c'è un paese da scoprire, rinato dalla tragedia grazie alla forza di volontà dei suoi abitanti, e una piccola palestra.

L'obiettivo di Way on the Block, d'altra parte, è proprio quello di tracciare una via alternativa al dolore e alla distruzione, di costruire una strada che vada in alto, oltre il blocco della diga. Un’iniziativa sportiva nata dal basso, da un gruppo di appassionati intenzionati a resistere e a non arrendersi al fenomeno dello spopolamento della montagna.

I primi tre classificati saranno premiati con attrezzature gentilmente offerte dal negozio Art Climb di Longarone.

Per partecipare servono:

  • certificato medico per attività sportiva non agonistica o certificato medico agonistico
  • green pass Covid 19 (vaccino o tampone eseguito entro 48 ore prima)
  • magnesite liquida
  • ombrello

Iscrizione obbligatoria (vedere locandina qui sopra). Informazioni e aggiornamenti sull'evento si possono trovare nella pagina Facebook “Way on the Block – gara di boulder a Erto” oppure chiamando il numero 346 3463206.

Gli organizzatori ringraziano la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e il Comune di Erto per aver reso possibile l'evento. Grazie anche ad Art Climb per il sostegno e all'associazione sportiva Climband per la professionalità.

Kubo 740x195.gif

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875