Thule: AllTrail 35L

Test del nuovo zaino da trekking di Thule: bring your life

24 maggio 2018
Ho conosciuto personalmente Thule alcuni anni fa, quando acquistai un box per il trasporto di borse e bagagli (modello Pacific 700) da utilizzare nei viaggi verso località di soggiorno invernali: accessorio leggero, funzionale e veloce da montare.

Ho quindi affrontato con vivo interesse il test dello zaino Thule AllTrail da 35 litri, nella tonalità Garden Green, disponibile però anche nelle varianti Obsidian e Mykonos. I modelli Obsidian e Monarch differiscono oltre che per la tonalità anche nelle forme e nelle misure, adatte allo specifico fit femminile.

L’aspetto estetico dello zaino è molto gradevole, sono presenti occhielli per il fissaggio di materiali all’esterno che non influiscono sulla compattezza e linearità complessive, caratteristiche riscontrabili anche in altri modelli osservati in catalogo.

La prima azione realizzata è stata quella di adeguare la vestibilità del modello alla morfologia del corpo, regolando la posizione dell’ampia cintura sui fianchi, poi quella degli spallacci e delle cinghie di sollevamento del carico. Le regolazioni avvengono in modo intuitivo e senza difficoltà.

Nel corso della seconda uscita del test, di durata maggiore rispetto alla prima e accompagnata in parte dalla pioggia, ho avuto modo di apprezzare l’ottimo livello d’imbottitura degli spallacci.

I tessuti utilizzati favoriscono la circolazione dell’aria e la traspirazione a livello della cintura lombare. Tali tessuti, in combinazione con le geometrie adottate in fase costruttiva, rendono la cintura uno dei punti di forza del modello, che accresce il comfort generale.

I pesi da trasportare si scaricano comodamente sui fianchi, alleggerendo molto le spalle. Le cinghie di compressione laterali, assieme al laccetto sullo sterno, garantiscono un ulteriore stabilizzazione del carico.

La struttura è predisposta per l’inserimento di una sacca idrica (non inclusa) e per il fissaggio della canna sugli spallacci.

Sulla schiena poggia un pannello che ha la caratteristica non solo di essere areato, ma anche di essere regolabile. Il facile sollevamento della chiusura a strappo consente infatti di farlo scorrere dall’alto verso il basso fino a 10 centimetri, per ottenere la misura più idonea.

L’accesso al materiale trasportato può avvenire sia dall’ampia apertura superiore, dotata di utile lunga corsa della zip, sia da una tasca di apertura frontale (Shove-it PocketTM).

Il modello AllTrail 35 è dotato di due tasche laterali esterne in mesh (per borraccia o altro) alle quali se ne aggiunge un’altra con cerniera di dimensioni più piccole sulla parte destra della fascia ventrale.

La parte sinistra di questa fascia presenta invece la piastra Thule VersaClick Pole Holder, elemento caratterizzante di questo zaino. La finalità è quella di agganciare e di fissare i bastoncini telescopici. L’idea è interessante, tuttavia, sulla base delle diverse dimensioni minime dei modelli di bastoni telescopici offerti attualmente dal mercato (da meno di 40 cm e fino a oltre 70 cm) questa non è per tutti la posizione più comoda. Si può quindi ricorrere anche al classico trasporto verticale posteriore per mezzo di asole richiudibili in velcro.

La piastra Thule VersaClick è intercambiabile e offre con estrema semplicità la possibilità di agganciare altri accessori, proposti in vendita separatamente: borsa per oggetti di piccole dimensioni, portaborraccia, custodie protettive di diverse dimensioni per binocoli, telecamere e fotocamere.

Curiosità: per chi è appassionato di fotografia paesaggistica e per finalità di osservazione faunistica il colore del modello testato consente di inserirsi negli ambienti naturali mimetizzandosi in modo adeguato.

Lo zaino è dotato anche di rain cover integrata, accessibile da una tasca posta nella parte più bassa del modello. Efficacia della copertura sperimentata sotto la pioggia battente.

Il Thule AllTrail 35 è un modello che risponde quindi in modo adeguato a esigenze di trasporto di materiale per camminate di uno o al massimo di due giorni.

Il giudizio positivo sulla funzionalità dello zaino è riferito sia al design, sia alla tipologia dei materiali scelti, sia alle soluzioni tecniche adottate da Thule. Il motto dell’azienda svedese “Bring your life” risulta applicato quindi con successo anche al settore sempre più evoluto degli zaini da escursionismo.

Dati tecnici

Materiale: 420D Dobby Poly, Poliestere Ripstop 330D
Dimensioni: 32 x 30 x 61 cm
Peso: 1,26 kg
Disponibile anche la versione da 45 litri, proposta con modelli distinti per uomo e donna.

Altre info sul sito di Thule.

Ruggero Bontempi

Hotel marchi   c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875