SALEWA: Wildfire Edge

Con il sistema Switchfit SALEWA ridefinisce la categoria Approach

12 luglio 2018

 

Il sistema di cui sono dotate le Wildfire Edge permette di arrampicare con precisione e camminare in comfort totale

Per arrivare alla base delle pareti dolomitiche è necessaria una lunga escursione di avvicinamento e attraversare terreni tecnici che spesso includono passaggi di arrampicata, benchè di grado inferiore.

Non deve stupire quindi che la categoria tech approach sia stata inventata proprio da Salewa, il marchio di attrezzatura tecnica da montagna che situa la propria sede nel cuore delle Dolomiti. Una innovazione riconosciuta a livello internazionale fin dalla prima generazione della Salewa Wildfire, la scarpa icona di questa categoria, vincitrice di un OutDoor Award nel 2012.

Le scarpe da tech approach sono una questione di equilibrio tra prestazioni in arrampicata e doti di camminabilità - spiega Giordano Vechiet, Product Manager Footwear, Salewa - Le guide di montagna e gli appassionati di arrampicata ci hanno spiegato che il dilemma è tra scegliere una calzata più stretta, adatta ad arrampicare ma scomoda nella parte escursionistica o in discesa, e una calzata più comoda per camminare che però non è precisa in arrampicata, soprattutto in punta o per la tenuta laterale. Per questo motivo abbiamo sviluppato il sistema Switchfit, che permette di regolare le Wildfire Edge passando da un assetto per l’hiking a uno per il climbing, con maggior compressione all’altezza delle dita”.

Il sistema Switchfit di Salewa si presenta tanto intelligente quanto semplice. Per passare a un assetto da arrampicata basta spostare le stringhe dall’occhiello superiore a quello addizionale, e tirare. In questo modo il piede viene spinto in avanti verso la parte anteriore della scarpa, comprimendo le dita come avviene in una scarpetta per arrampicare. Una volta finita la parte di climbing, è sufficiente riportare le stringhe negli occhielli standard per avere nuovamente più spazio per le dita e poter camminare confortevolmente.

Per enfatizzare le doti di arrampicata, la Wildfire Edge è equipaggiata con l’Edging Plate, una lamina semirigida di rinforzo posizionata nella parte anteriore del piede che aggiunge stabilità direzionale sotto le dita mentre ill resto dell’intersuola rimane flessibile per garantire confortevolezza e una rullata naturale quando si cammina.

La nuova Wildfire Edge beneficia anche di alcune tecnologie sviluppate per la più recente versione della Wildfire presentata solo dodici mesi fa. Infatti è equipaggiata con la suola Pomoca Speed MTN con mescola Pomoca Butylic Compound che offre trazione e aderenza efficaci sia su roccia bagnata sia asciutta. La suola è inoltre dotata di climbing zone in punta e ha tasselli aggressivi per una maggiore trazione sul fango e sui terreni morbidi. La struttura Exa Shell garantisce stabilità torsionale e, in sinergia con il collaudato sistema 3F System, avvolge il piede con precisione, offrendo supporto, flessibilità e una calzata confortevole.

La nuova Wildfire Edge con sistema Switchfit sarà disponibile nella Primavera 2019 in modelli specifici da uomo (due colori) e donna (un colore).

Dettagli tecnici

  • Tomaia: pelle scamosciata da 1.6 mm
  • Intersuola: Premium Eva
  • Suola: Pomoca Speed MTN con mescola Pomoca Butylic Compound • Sistema Switchfit
  • Edging Plate
  • Exa Shell
  • 3F System
  • Sottopiede Multi Fit Footbed
  • Climbing Lacing
  • Drop: 10 mm
  • Peso (uomo): 422g (UK 8)
  • Taglia (uomo): 6-12/13 UK
  • Colori (uomo): ombre blue/fluo yellow, premium navy/fluo yellow
  • Peso (donna): 354g (UK 5)
  • Taglia (donna): 3-9 UK
  • Colori (donna): malta/vivacious

 

Train 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875