Vadim Timonov ha messo le mani su Burden of Dreams

La macchina russa sta studiando il 9A del blocco Burden of Dreams

25 aprile 2019
Mezzo scalatore e mezzo Instagrammer; Vadim Timonov è conosciuto per essersi impegnato in improbabili esercizi specifici per il bodybuilding (soprattutto sui social) ma a quanto pare l’atleta russo non si dimentica anche di scalare.

La prova: accompagnato dal suo connazionale Rustam Gel'manov, è andato in Finlandia per provare Burden of Dreams (9A).

Fra storie su Instagram e trazioni monobraccio, Vadim Timonov si concede regolarmente alcuni momenti sui blocchi. La scorsa stagione è stato a Magic Wood, dove ha messo ha portato a casa una rara ripetizione del sontuoso Udersanding (8C), un blocco di pura forza aperto dall'immancabile Nalle Hukkataival nel 2013. In seguito è andato all’arrembaggio di Albarracin dove ha ripetuto la maggior parte dei blocchi di grado 8 con pochi tentativi.

Sempre sulle orme di Nalle sembra aver deciso di cambiare marcia nel 2019, con una visita a Burden of Dreams (9a), notoriamente conosciuto come il blocco più duro del mondo.

«Bella apertura della stagione outdoor 2019 – commenta Vadim – con Rustam Gel'manov a Lappnor. È stata la prima sessione di qualità di Burden of Dreams e ci siamo resi conto che sarebbe stato possibile, ma dovremo davvero lavorare su ogni mossa in questo blocco. Ora è il momento di allenarsi duramente, torneremo presto.»

Rustam Gel'manov si è sbottonato dicendo solo che lui ha apprezzato molto questa sessione, ma tutto porta a pensare che questo blocco sia adatto perfettamente al suo stile.

740x195 climbtokyo

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875