And the winner is…

Si conclude a Vail la Coppa del Mondo Boulder 2019. Laura Rogora è ottava!

10 giugno 2019
Il report dell’ultima tappa, che vede Tomoa Narasaki e Janja Garnbret vincere la Coppa 2019!

Se tra le donne il risultato era già certo, tutto era invece aperto nella battaglia per il titolo tra gli uomini e siamo arrivati a Vail con il fiato sospeso per vedere chi, tra Adam Ondra e Tomoa Narasaki, avrebbe vinto questa Coppa del Mondo Boulder 2019.

Nel grande spettacolo che la classica tappa di Vail presenta ogni anno, sono i giapponesi che tornano al dominio fin da subito e ben nove atleti nipponici si classificano tra i 20 semifinalisti, lasciando intendere che dopo l’assenza di massa alla precedente tappa sono tornati qui tutti in grande forma!

Nonostante questo, ad approdare in finale saranno alla fine solo due di loro, Tomoa Naraki e Yoshiyuki Ogata ai quali si aggiungono ovviamente Adam Ondra e tanti altri grandi “senatori” del boulder, quali Jongwon Chon, Jan Hojer e il canadese Sean McColl, che torna in una finale mondiale nella gara “quasi” di casa.

Se tutti gli occhi sono puntati sulla sfida Ondra-Narasaki, a dare spettacolo è Yoshiyuki Ogata! Sarà proprio lui l’unico a chiudere anche il quarto blocco oltre a tutti gli altri, aggiudicandosi la prima vittoria in Coppa del Mondo in carriera! Tra i due litiganti…

E il titolo? Questa volta i giochi non sono fatti su qualche minimo tentativo ma la situazione è ben delineata: Tomoa chiude tre blocchi e Adam solo due. La classifica di tappa vede Narasaki arrivare secondo davanti al coreano Chon per un podio tutto orientale mentre Ondra è solo quinto preceduto da Hojer e seguito da McColl.

Con questo risultato, la classifica finale vede Tomoa Narasaki vincere il titolo davanti ad Adam Ondra per soli 5 punti, mentre la vittoria qui a Vail proietta Ogata addirittura ad arrivare terzo in classifica generale!

Dal punto di vista dei nostri atleti, ancora risultati nella seconda parte della classifica per Michael Piccolruaz (33°) e Marcello Bombardi (37°) che chiudono una stagione in cui purtroppo non abbiamo mai potuto vederli tra i protagonisti…

Chi invece è stata tra i protagonisti a Vail è stata la nostra Laura Rogora, che si è conquistata la seminfinale! E non solo! Con una bella gara termina all’ottavo posto, sfiorando di un soffio la finale!

Brava Laura!

 

Dopo questa anticipazione torniamo quindi anche alla gara femminile.

Qui di sorprese non ce n’erano. Il titolo era già in mano a Janja Garnbret e l’unica incertezza era vedere se la slovena sarebbe riuscita in un’impresa storica e mai realizzata prima: vincere tutte le tappe di stagione!

Dopo il dominio imbarazzante delle ultime gare, qui Janja è apparsa un po’ più umana e in difficoltà…ma non poteva perdere l’opportunità di stabilire un primato! Alla fine è ancora l’unica a chiudere tutti i quattro boulder, classificandosi prima davanti ad Akiyo Noguchi e a Fanny Gibert che completano il podio. Questo podio rispecchia esattamente anche la classifica finale di quest’anno che riassume effettivamente una stagione dove queste tre atlete si sono maggiormente distinte in quanto a costanza e regolarità dei risultati.

 

Di seguito tutte le classifiche di tappa e generali.

 

Classifica Maschile Finale di Tappa

1. Yoshiyuki Ogata JPN

2. Tomoa Narasaki JPN

3. Jongwon Chon KOR

4. Jan Hojer GER

5. Adam Ondra CZE

6. Sean McColl CAN

 

Classifica Femminile Finale di Tappa

1. Janja Garnbret SLO

2. Akiyo Noguchi JPN

3. Fanny Gibert FRA

4. Miho Nonaka JPN

5. Locy Douady FRA

6. Mao Nakamura JPN

 

Classifica Maschile Finale di Coppa del Mondo Boulder 2019

1. Tomoa Narasaki 340.00

2. Adam Ondra 335.00

3. Yoshiyuki Ogata 264.00

 

Classifica Femminile Finale di Coppa del Mondo Boulder 2019

1. Janja Garnbret 500.00

2. Akiyo Noguchi 320.00

3. Fanny Gibert 308.00

 

Fonte: ifsc-climbing.org

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875