Manu Cornu sull’8C+ a Bleau!

Una nuova linea estrema sul grés francese

12 marzo 2021
Il forte atleta francese al suo exploit più duro

 

Dalla foresta di Fontainebleau arrivano ancora news di notevoli realizzazioni!

Questa volta ne è l’autore Manu Cornu, atleta della nazionale francese che già abbiamo avuto modo di vedere in azione sulla mitica arenaria della foresta, ad esempio in occasione della baldanzosa ripetizione de La Force.

Nel settore di Apremont Désert, Manu ha dedicato infatti gli ultimi tre mesi alla versione seduta de Le Pilier du Désert, un 7c/+ liberato da Thibaut le Scour nei primi anni 2000 e al quale Fred Nicole aveva aggiunto una versione con partenza in basso di 8A+. Ancora però la sit completa era un progetto irrisolto.

Questo progetto è ora caduto anch’esso e a tal proposito Cornu ha dato qualche maggior dettaglio in un’intervista in esclusiva su planetgrimpe.com. Da quanto apprendiamo lì, non si tratta della first ascent vera e propria, perché la prima salita di questa linea è avvenuta tre giorni prima della sua, ad opera di un innominato boulderista che ha proposto l’8C. Tuttavia, il metodo adottato da quest’ultimo era morfologicamente impossibile per Manu, che ha trovato un metodo per passare che si è rivelato più duro, da cui la sua proposta personale di 8C+ a Le Pilier du Désert Assis Directe.

Con tale difficoltà, e con la rivalutazione ad 8C di No Kpote Only, questa linea è tra le tre più dure di tutta Bleau, insieme al 9A di Soudain Seul e all’8C+ de La Revolutionnaire Assis.

Al di là dei numeri, questo boulder di forza e compressione è spettacolare anche solo a guardarsi, con una prua strapiombante a svasi e verticali assolutamente da sogno!

Albertaccia 

Fonte: Instagram / planetgrimpe.com

Banner c 14

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875