8a+ per Coxsey e Faus

Pausa dalle gare per la campionessa britannica

02 maggio 2018
Gli ultimi risultati su roccia in campo femminile

 

Nelle prime due tappe di Coppa del Mondo Boulder Shauna Coxsey, dominatrice l’anno scorso, non ha brillato, pur arrivando sempre in finale. Causa è un infortunio noioso al dito su cui la Coxsey sta ancora lavorando per tornare al top della forma. Per questo motivo, ha deciso di saltare le prossime due tappe cinesi per prendersi un po’ di tempo e ritrovare il feeling completo con la sua arrampicata, come lei stessa ha dichiarato:

“Nelle due prossime due settimane passerò del tempo ad arrampicare su roccia e per lavorare per sentirmi me stessa in parete...”

Prima tappa di questo percorso sono i blocchi di Vastervik, Svezia, dove senza troppi problemi e in pochi tentativi chiude D+P Combo, 8a+. Anche se Shauna ha già all’attivo blocchi fino all’8b+ in carriera questo risultato fa già ben sperare per un recupero rapido, completo e definitivo.

Da notare che anche Janja Garnbret, sua diretta rivale l’anno scorso e con una seconda e prima posizione nelle due gare di quest’anno, salterà le quattro successive di tappe di coppa del mondo, togliendosi in pratica dalla lotta per il titolo. Due delle migliori atlete lasciano quindi il via libera alle altre agguerrite concorrenti che avranno vita molto più facile, un po’ a discapito dello spettacolo e della suspence.

Tornando alla roccia, anche un’altra fortissima climber, che si è fatta sentire spesso ultimamente, continua a chiudere blocchi duri: Isabelle Faus chiude infatti Ain't no Heaven for a Thug 8a+ nel RMNP portando a 45 i blocchi dall’8a+ in su che ha chiuso finora.

 
Fonte: 8a.nu

740x195 climbingpro

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875