Arco: Giorgia Tesio seconda nel KO Boulder

A Katharina Saurwien la vittoria

28 agosto 2016

La veterana Katharina Saurwien si aggiudica la gara femminile del KO Boulder ma, patriotticamente, esultiamo soprattutto per l’argento di Giorgia Tesio, fantastica nel reggere malgrado la giovanissima età la formula spietata del boulder “made in Arco”. I blocchi tracciati hanno messo in difficoltà le scalatrici. Ogni presa toccata od usata poteva fare la differenza e le atlete in gara lo hanno compreso molto velocemente. I primi tre blocchi hanno lasciato indietro Julia Kruder, Franziska Sterrer, Monica Retschy e Andrea Kumin.

Sotto l’ultimo problema si presentano quindi Katharina Saurwien, la nostra Giorgia Tesio e Stasa Gejo. Tre modi di scalare differenti e tre temperamenti differenti. Kata parte e chiude subito il blocco lasciando alle avversarie ben poche possibilità di errore. Giorgia parte per il suo tentativo, si muove bene ma non riesce a controllare le rotazioni furibonde a testa in giù maleficamente pensate per il boulder conclusivo. Cade ma sorride, per lei è il primo Rock Master e già questa è una gioia.

Stasa scala bene ma non è soddisfatta e si vede. Forse non si sente a suo agio e sa che non potrà andare molto lontana e difatti è la Tesio al suo ultimo tentativo a padroneggiare un giro a piedi all’aria che la porta più in là. L’argento è dell’azzurra.

Banner c mascherine vs

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875