IFSC connected speed knockout: i risultati

Due azzurri sul podio e record italiano

03 agosto 2020
La stagione internazionale riparte dalla speed, il primo evento IFSC si è concluso nel weekend. 

In un periodo caratterizzato da nuovi modi per stare insieme, la Federazione Internazionale non ha perso l'occasione per creare qualcosa di diverso. Diversi atleti si sono confrontati sulla via di speed, omologata come sempre, in ogni angolo del mondo. Il format ha cambiato molto l'approccio degli atleti, che hanno dovuto sostituire l'avversario vero e proprio con il cronometro, ben più astratto. 

Ludovico Fossali, campione del mondo in carica, ci ha lasciato un commento un po' amaro:

"Il mio parere sul format: Non possiamo comparare lo speed knockout ad una vera gara ma le sensazioni che mi ha dato sono state comunque intense. Dopotutto se era l'unico modo per riiniziare a gareggiare è stata una figata! Molto molto strano per me dover correre per fare ogni salita il miglior tempo (e non correre come in gara per battere l'avversario). 

Sulla mia gara invece: na merda in breve. È stato bello tornare ad avere un buon feeling sulla parete e tornare a fare dei tempi mediocri, ma d'altro canto ho fatto una gara dove ho commesso tutti gli errori possibili: una scivolata, una caduta ed una falsa! ho finito la gara in 7 posizione e vedendo anche i tempi degli altri atleti si vede che non siamo tutti in formissima. Del resto le gare vengono spostate ogni due per tre!"

I risultati in campo femminile vedono trionfare Aleksandra Kalucka (Pol), che con un 7.460 si impone su Elizaveta Ivanova (Rus) . Terzo gradino del podio per l'italiana Giulia Randi, che ottiene anche il record italiano con il tempo di 8.094. Nono posto per Anna Calanca, tredicesimo per Erica Piscopo e quattordicesimo per Francesca Vasi

In campo maschile, si impone Rahmad Adi (Ina) con un 5.770 sull'azzurro Gianluca Zodda, che lo segue a ruota con un 5.798. Completa il podio, con 5.803, Vladislav Deulin (Rus). 

Settimo posto per il campione del mondo Ludovico Fossali, quindicesimo per Alessandro Bulos

Il prossimo evento di fama internazionale sarà il TAB, nella magnifica cornice di L'Argentière-la-Bessée, in Francia. 

Fonte IFSC - Ludovico Fossali

AP

Banner c mascherine vs

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875