Il punto sul boulder

Alcune delle salite più importanti degli ultimi mesi

13 febbraio 2009 <!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} p {mso-margin-top-alt:auto; margin-right:0cm; mso-margin-bottom-alt:auto; margin-left:0cm; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} span.climber {mso-style-name:climber;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} --> <!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} --> Nonostante il brutto tempo che ha imperversato in Italia fino ad ora, la scena boulder mondiale non si è certo rimasta ferma. Proviamo a fare il punto della situazione riportando alcune delle più importanti salite degli ultimi mesi.   Dopo quasi un anno di tentativi, il fortissimo giapponese Dai Koyamada riesce a risolvere “Epitaf” 8c. Stando alle parole di Dai è il blocco più duro ed allo stesso tempo più bello da lui mai salito.   Grande inverno invece a Hueco Tanks, dove non sono mancate le ripetizioni dei blocchi più duri. David Graham sale due 8b: “Crown of Aragorn” e “Couer di Leon”. Stando alla classifica di 8a.nu Dave ha salito, fino ad ora, 102 blocchi dall’8b all’8c. Decisamente un curriculum impressionante. Sempre a Hueco, Chris Webb Parson sale “Esperanza” 8b+ e “Slashface” e “Diabolique” entrambi gradati 8b.   Daniel Woods non è stato certo a guardare e durante un viaggio in Arkansas, celebre spot boulder diventato famoso in Europa grazie agli ultimi Dosage,  si è aggiudicato: la seconda salita di “Wood Grain Grippin” 8b+, la prima salita di “Welcome to the Fightclub” 8b, la prima salita di “PCP” 8b e le seconde salite di  “Chunk up the Deuce” e “The Anti-Hero” entrambi 8b.   A  Bishop Tim Clifford e Matt Wilder hanno effettuato rispettivamente la nona e la decima salita di “The Swarm” 8b+. Matt si è anche aggiudicato la salita di “Mandala sit start” 8b+ e “Evilution” 8a+.   Spostiamoci in Europa, dove c’è da segnalare la seconda salita da parte di Bernd Zangler di “Entlinge” un 8c di sei movimenti aperto da Fred Nicole nella primavera del 2005 a Murgatal, Svizzera. Pochi giorni dopo Franz Widmer si è aggiudicato la terza ripetizione.   Il gallese Chris Davies ha effettuato a Maltatal – Austria una rara ripetizione di “The Power of Goodbye” 8b+ ad opera di Klem Loskot aperto nel 2001 e di “Wrestling with an Alligator” 8b sempre ad opera di Loskot. Riguardo a “The power of Goodbye” Chris ha riportato il grado da 8b ad 8b+ in accordo con Loskot e Bernard Schwaiger. Il fatto che il blocco dal 2001 ad oggi ha solo 4 ripetizioni dovrebbe far riflettere sulla durezza del passaggio. Ultima nota, Chris ha trovato le condizioni ottimali per il passaggio a -10 gradi. L’inglese Tyler Landman, durante un viaggio a Fontainebleau ha ripetuto  “Gecko Assis” 8B+, “UBIK assis” 8B e“L'Insoutenable Légèreté de l'Autre” 8B. Veramente impressionante perchè non è notizia di tutti I giorni riuscire a salire ben 3 8b in un solo viaggio a Font. Buone notizie anche dal fronte Italiano. Prima che il brutto tempo mettesse in ginocchio l’intero boulder italiano, Stella Marchisio a Varazze riesce nelle belle ripetizioni di “Il traverso di Anubi” 8a, “Excalibur” 7c (partenza in piedi) e il traverso di “Pilgrimage” 7c+.
Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875