La lezione d’etica del boulder di Piotr Schab!

La sfortunata “touchette” su Practice of the Wild

19 luglio 2020
Prendiamo spunto da un post Instagram del fortissimo polacco per ricordare qualcosa che in molti sembrano ormai aver dimenticato…o forse nemmeno conoscono.

 

Dal boulder alla falesia, talvolta (ma sempre meno frequentemente…) sui social si è assistito a dibattiti tra climber che ricordano certe “regole” o “convenzioni” etiche che da sempre sono parte dell’arrampicata e invece chi (molti…) proclama a gran voce la libertà dalle regole che i “bacchettoni” metterebbero come inaccettabili limitazioni…

Ne sono un caso, ad esempio, i rinvii pre-moschettonati nei tentativi considerati “buoni” o le prese contrassegnate peggio che in palestra su tentativi definiti “a vista” sulle vie in falesia, o la cosiddetta “touchette” nel boulder, ormai un’illustre sconosciuta in molti casi.

Ci spiega molto bene Piotr Schab cos’è la touchette… per colpa della quale non ha chiuso l’8B/C di Practice of the Wild a Magic Wood, area in cui si trova in questi giorni.

Piotr ha infatti pubblicato un video sulla sua pagina Instagram che riporta uno dei suoi tentativi su questa celebre linea di Chris Sharma: il polacco parte, supera i primi movimenti di questo marcato strapiombo e arriva al chiave, un lungo lancio a due mani a una zappa da cui uscire sul facile. Piotr lancia e prende la presa di uscita, tenendola saldamente. Nell’oscillazione di ritorno, tuttavia, tocca con il piede il ventilatore lì vicino. Schab aveva bene in mano la grossa presa e di sicuro quell’urto non ha favorito in alcun modo la sua tenuta! Tuttavia, scende maledicendo dentro di sé il suo ventilatore…

Questa è la touchette e questo è il comportamento che andrebbe tenuto qualora capitasse.

Qualunque urto involontario di terreno, crash pad, paratori, ostacoli vari (radici, alberti, massi circostanti) ecc. ecc., anche se fosse irrilevante ai fini della prestazione, rende nullo il tentativo che si sta facendo e quindi l’eventuale salita non andrebbe considerata valida.

Certo, nessuno vi darà una multa, nessuno vi squalificherà e bandirà dall’area…questa, come moltissime altre, è una delle regole etiche non scritte che fanno comunque parte dell’arrampicata e che, se non altro, è necessario conoscere. Come poi deciderete di comportarvi, sta sola alla vostra coscienza.

Anche questa è l’ennesima “pippa mentale” dei bacchettoni?!? Pensatela come volete ma almeno ora non potete dire di non sapere cosa sia la touchette…  

 

Albertaccia

Versante sud  banneragg.

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875