Micha Piccolruaz chiude i conti con Practice of The Wild

Un'altra spunta nella lista dell’altoatesino!

07 luglio 2020
Bella realizzazione sul granito di Magic Wood

 

Così come Never Ending Story, Practice of the Wild è una tra le line più iconiche di Magic Wood e una delle più note a livello mondiale.

La sua first ascent risale infatti al lontano 2004 ed è ancora opera di Chris Sharma che la valutò 8C, al tempo la difficoltà top del boulder!

Ci vollero ben quattro anni prima di essere ripetuta ad opera di Tyler Landman e solo dal successivo decennio divenne uno dei boulder duri più ripetuti al mondo e da cui tutti i big sono passati. Ora come ora vanta circa una ventina di ripetizioni, tra le quali l’unica italiana è di Gabry Moroni e risale al 2016. La sua difficoltà si è ri-assestata ora sull’8B+, ma è un dettaglio poco rilevante per questo lungo strapiombo che esce da un antro nel bosco di Magic Wood, che richiede potenza e body tension per culminare in uno spettacolare lancio a una presa buona!

L’ultima ripetizione risaliva a giugno con la visita di Jakob Schubert ma tocca ora invece al suo amico, nonché nostro atleta olimpionico, Michael Piccolruaz, che con questa linea aveva un conto in sospeso aperto da qualche anno!

Lasciamo proprio al suo post instagram il racconto completo della sua vicenda su Practice of the Wild:

“La mia storia con questo boulder è lunga. L'ho provato per la prima volta a causa di una scommessa, ci sono andato vicino ma alla fine ho perso la scommessa. Poi l’ho provato di nuovo nel corso degli anni fino a quando ho mancato i pad sul lancio e mi sono fatto male al coccige. È stato cinque anni fa e da allora non l'ho più provato. Fino allo scorso fine settimana. Dopo un po' di tentativi, ho ricomposto di nuovo i movimenti e ho iniziato i tentativi per farlo. Non erano così promettenti il ​​primo giorno, ma il secondo giorno sono arrivato tre volte al lancio, fallendo sempre. Quindi alla fine ho dovuto mollare e tornare il fine settimana successivo. Sentendomi fresco è stato un gioco diverso e così questo sabato ho stampato il lancio nel mio primo tentativo dal basso. Devo dire che è stato bello come l'avevo immaginato! Un'altra spunta dalla lista della vita!”

 

Ecco quindi la seconda ripetizioni italiana di questa celebre linea e un altro bel risultato nella carriera boulderistica del fortissimo altoatesino!

 

Fonte: Instagram

Bannerc

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875